WALK OF LIFE TELETHON GIUNGE A NAPOLI PER LA SUA QUINTA EDIZIONE

tele

La prima Telethon (contrazione di television marathon) nacque nel 1966 negli Stati Uniti d’America su iniziativa del famoso attore Jerry Lewis con il fine di raccogliere fondi per la ricerca sulla Distrofia muscolare. Nel corso degli anni il termine è diventato di uso generale e si riferisce ad una qualsiasi trasmissione televisiva della durata di ore, o persino di giorni, mirata alla raccolta di donazioni . Con lo scopo di sensibilizzare il maggior numero di persone possibili, di incentivare sempre più la ricerca e il miglioramento di malattie che diversamente andrebbero a peggiorare sta per iniziare la quinta edizione della Walk of Life che fin dalla sua nascita nel 2012 da  ha conquistato il cuore di tutti. Ogni anno a Napoli in tanti si mettono in gioco per far correre un messaggio di solidarietà verso le persone che lottano e non si arrendono ad una malattia genetica. Più persone partecipano e minore sarà il tempo che li separa da una cura, non è un caso infatti  che l’ultima tappa della Walk of Life di Napoli ha visto la partecipazione di circa seimila persone. Nel 2015 è stata dedicata a Francesco, un bambino prematuramente scomparso, vicino alla Fondazione Telethon per lui e per tutti i bambini che affrontano una malattia genetica e che giorno dopo giorno lottano non per sopravvivere ma per vivere in maniera dignitosa sentendosi parte attiva di una società dove è giusto che tutti abbiano e ricevano ugual diritti .Walk of Life di Napoli ha attraversato alcuni degli scorci più belli della città campana,una festa che ha coinvolto tutti, dai più piccoli agli adulti, dagli atleti professionisti ai semplici amatori.Le prossime tappa saranno  il 9 e 10 aprile 2016 in Piazza Dante,le due giornate saranno ricche di iniziative , ci sarà una corsa competitiva di 10 km a cui si affianca una passeggiata per le famiglie, le scuole e le associazioni tutto svolto con un  forte senso di responsabilità e di solidarietà. Allora invitiamo tutti a partecipare ad un evento che per la quinta edizione ha la scopo di combattere tutti insieme per cause giuste e lodevoli, per incrementare la  ricerca e l’avanzare di quest’ultima  per aiutare tutti coloro i quali sono affetti da malattie rare e che hanno bisogno del sostegno della  medicina  ma anche del calore  e della sensibilità di ogni singolo cittadino  al fine di migliorare la loro condizione di malati ma soprattutto il loro tenore di vita di essere umani

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.