Violenza contro le donne. Ugl Caserta in azione

Un ideale filo invisibile lungo duecento chilometri ha unito ieri mattina i dirigenti della Ugl Caserta in occasione della Giornata internazionale per la eliminazione della violenza contro le donne. Così, mentre il Segretario provinciale Sergio D’Angelo volava a Roma assieme alla combattiva Alessandra Cirelli chiamata ad intervenire al convegno denominato “Licenziare senza giusta causa è una violenza contro le donne?” organizzato presso la sede della confederazione, a sud del Volturno i dirigenti Ferdinando Palumbo ed Angelica Pizzuti rappresentavano la Ugl nell’aula consiliare della provincia di Caserta. Le due manifestazioni si sono svolte rispettivamente alla presenza del Segretario Generale Paolo Capone e del Presidente dell Provincia Domenico Zinzi e si sono entrambe concluse in maniera corale con foto di gruppo la prima e con una fiaccolata lungo le strade del capoluogo la seconda. Una ritrovata primavera quella del sindacato di Via Vivaldi che si prepara da oggi a partecipare allo sciopero generale del 12 Dicembre. 

Area degli allegati