Vesuvio in fiamme, l’emergenza infinita

Da giorni le rigogliose pendici del Vesuvio stanno diventando nubi e cenere: fumi che soffocano, chiudono il respiro, creano disastri e stringono anche il cuore dei napoletani. È un’emergenza che non si placa da circa una settimana. Il fuoco divampa e l’impiego di un’idrovolante non è sufficiente. Bisogna agire prima che la situazione diventi insostenibile. Sul posto stanno lavorando anche uomini di terra: vigili del fuoco, Protezione civile, Forestale e volontari. Alcuni cittadini del vesuviano avvertono anche “una puzza terribile di plastica bruciata ” e chi abita nelle zone dell’incendio comincia ad avere paura.

In evidenza un video della nostra redazione, esemplificativo della situazione attuale.

 

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!