VENERDI 29 GENNAIO: “LOVE AND BEATLES” al COFFEA di Napoli

GUAPANAPOLI

PRESENTA 

LOVE AND BEATLES. 

Un viaggio per suoni e voce nelle canzoni d’amore della band che ha cambiato la storia della musica

Voce e chitarra: MICHELANGELO IOSSA

VENERDI 29 GENNAIO 2016 | ORE 18.30

al COFFEA – VIA CILEA, 16 | Napoli

La Terra è un pianeta ricoperto per tre quarti dalle acque dei mari e per un quarto dai dischi dei Beatles!
Quella dei Beatles è un’autentica storia d’Amore con il mondo intero.
Dal loro singolo d’esordio ‘Love Me Do’ del 1962 al colossale collage sonoro ‘Love’ degli anni Duemila, i Beatles hanno cantato l’Amore, ne hanno perlustrato le profondità, riproponendole al loro pubblico con disinvoltura e intelligenza.

Componente de I Sottomarini, una delle più longeve Beatle-band italiane, MICHELANGELO IOSSA [L’Aquila, 1974] vive e lavora a Napoli.

È uno dei maggiori studiosi italiani del fenomeno-Beatles: “LOVE – Le Canzoni d’Amore dei Beatles” (in uscita il 14 febbraio 2016) è il suo sesto volume dedicato al quartetto di Liverpool.
Giornalista, scrittore e ricercatore universitario, collabora sin dagli anni ’90 con alcune delle più prestigiose testate musicali italiane, di numerose trasmissioni radiofoniche e televisive ed è co-direttore della mostra internazionale ROCK!, che si tiene dal 2010 negli spazi del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli.

Da alcuni anni è docente del Laboratorio di Musicologia presso l’Università degli Studi ‘Suor Orsola Benincasa’ di Napoli. Nel 2004 ha ricevuto il Premio per l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

IMG_0413
VENERDI 29 GENNAIO 2016
ORE 18.30
AL COFFEA – VIA CILEA, 16 | Napoli
ingresso _ € 5 con consumazione

di Gabriele Arenare

About Gabriele Arenare

Classe '88. Laureato in Informatica (Tecnologie Multimediali), presso il dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli "Parthenope". Diplomato in Fotografia pubblicitaria, Grafica pubblicitaria ed editoriale e Web Design presso l’ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione visiva) a Napoli.