“Velantariato”, corso di formazione gratuito di “Facilitatore sportivo solidale”

Velantariato2

Corso- Nell’ambito del progetto “Velantariato”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e patrocinato dal Comune di Napoli, sta per iniziare un corso gratuito di educazione al volontariato sportivo per trasferire a giovani volontari le competenze necessarie per accompagnare/assistere i disabili in ambito sportivo.

 

DESTINATARI. Il corso è gratuito e si rivolge a giovani di età non superiore ai 35 anni. Il corso si terrà nei mesi di giugno e luglio 2016 ed è suddiviso in 60 ore di teoria e 30 ore di tirocinio al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione (il programma dettagliato verrà re  so noto in seguito). Per poter essere ammessi è necessario inviare il modulo d’iscrizione (scaricabile qui: https://goo.gl/CgH9AT) entro il 31 maggio all’indirizzo: segreteria@peepul.it. L’ammissione al corso sarà subordinata ad un colloquio motivazionale.

 

FINALITÀ. Conoscere le disabilità e valorizzare le “abilità altre”;  accogliere e interagire in modo competente con il disabile; aiutare concretamente un atleta disabile durante la sua prova sportiva.

 

SEDI OPERATIVE: sedi nautiche di Nisida c/to sezione Aeronautica Militare e Napoli c/to Se.ve.na Marina Militare al Molosiglio.

 

PER INFO: Presidenza direzione@peepul.it cell.3356973981 Asd Peepul Sport Onlus – Via Carlo Poerio 103/107

– 80121 Napoli. Coordinamento: asdsport@peepul.it – 3929969248 www.peepul.itVelantariato4Velantariato3

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.