Una notte nel Grand Tour..

 conferenza stampa

Una notte nel Grand Tour

Viaggio tra teatro, musica e enogastronomia

Una serata per raccontare la storia del borgo di San Leucio

 

       “Credo fortemente nella forza di questi territori ricchi di storia e di tradizione e che, dunque, vanno sostenuti e incoraggiati”. Così il commissario dell’Ept di Caserta Lucia Ranucci nel presentare l’evento “Una notte nel Grand Tour: Viaggio tra le vie del borgo. Teatro, musica ed enogastronomia” che venerdì 5 settembre a partire dalle ore 20 accenderà ancora una volta i riflettori sullo splendido borgo di San Leucio.

La manifestazione organizzata dalla Pro Loco Real Sito di San Leucio rientra nel “Grand Tour” della Scabec (Società Campana Beni Culturali)-Regione Campania, e si avvale del sostegno dell’Ente Provinciale del Turismo di Caserta e della collaborazione del Comunedi Caserta.

Con la Ranucci, anche l’assessore ai Turismo del Comune di Caserta Pasquale Napoletano. “Mi auguro – ha detto Napoletano – che questa manifestazione sia la prima di una lunga serie e che ci permetta di calendarizzare appuntamenti fissi sulla città capoluogo in modo da rendere possibile la visita in questi luoghi da parte dei turisti stranieri o italiani. Questa è la strada giusta per far diventare San Leucio un volano economico per tutto il territorio”.

Il compito di illustrare la manifestazione è toccato al presidente della Pro Loco Real Sito di San Leucio Donato Tartaglione. “Abbiamo realizzato un sogno. Il Grand Tour ha scelto il nostro splendido borgo – ha evidenziato il presidente – come nona tappa di un evento di respiro regionale. San Leucio diventerà per una sera un grande palcoscenico, con la rappresentazione, tra realtà e fantasia, di una notte nella Real Colonia, in una “verosimile” ambientazione settecentesca. Dunque, un “viaggio nella storia” in cui si alterneranno momenti musicali e teatrali, tra tableaux vivants, esibizioni musicali e, dulcis in fundo, degustazioni enogastronomiche. Questa manifestazione è il frutto di un grande lavoro di squadra portato avanti da tutti i soci della Pro Loco Real Sito di San Leucio, ma anche da tante associazioni amiche che hanno reso possibile tutto ciò”.

Tartaglione ha poi ricordato che “ad accompagnare il pubblico nella magica atmosfera delle stradine leuciane ci saranno attori del Laboratorio di Officina Teatro, con i testi di Salvatore Macri e i costumi dell’Associazione Corteo Storico di San Leucio. Inoltre, non mancheranno i musicisti casertani che suoneranno musiche della tradizione campana settecentesca, classica e popolare. Curato anche l’aspetto enogastronomico grazie all’Associazione Commercianti Real Sito di San Leucio”.

                                                                                                       

                                                                                                                              Ufficio Stampa