Napoli: l’Antica Pizzeria da Michela racconta i suoi 150 anni in un libro

Una delle eccellenze che porta avanti la tradizione gastronomica napoletana è senz’altro l’Antica Pizzeria da Michele, che da quasi 150 anni delizia il palato del popolo napoletano e dei turisti di tutto il mondo che arrivano in visita nella nostra città. Oggi la sua storia è stata trascritta in un libro che porta la firma di Laura Condurro, sociologa e 5a generazione della storica famiglia di pizzaioli Condurro. Il libro intitolato “L’Antica Pizzeria da Michele. Dal 1870 la Pizza di Napoli”, pubblicato da Alessandro Polidoro Editore, verrà presentato giovedì 27 aprile alle ore 17:30 presso il Conservatorio di musica San Pietro a Maiella (Via San Pietro a Majella, 35 – Napoli). Sarà presente l’autrice e ci saranno interventi tra i quali: il giornalista enogastronomico Tommaso Esposito che ne ha curato la prefazione, il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro, l’editore Alessandro Polidoro, Alessandro Condurro della Michele in the World e l’imprenditore Antimo Caputo. Modera la giornalista Nunzia Marciano.

In questo libro vengono raccontate le vicende di una famiglia e della straordinaria storia della Pizzeria che da oltre cento anni si intrecciano con la storia della città di Napoli. La storica pizzeria, che apre la sua prima ed unica sede in via Cesare Sersale a Napoli costruisce la propria storia sino ad oggi, espandendo il suo marchio in tutto il mondo grazie al franchising Michele in the World. Un marchio che grazie al cuore, alla passione e allo spirito di sacrificio ha saputo innovarsi senza mai abbandonare la tradizione. Tanti i personaggi famosi che si sono susseguiti frequentando la pizzeria senza sottrarsi al rito della lunga ed interminabile attesa; da Maradona a Julia Roberts, passando per divi e star di oggi. Un luogo diventato un “must” sia per gli stranieri che per i napoletani. Il libro si conclude con una carrellata di foto storiche tratte dall’album di famiglia.

di Carmine Colurcio