Una carrellata di clic(k)…

2014_130_ARPAC_02_02Il gioco sulla parola “clic-click” è dovuto alla concomitanza di due eventi di particolare importanza che sembra utile citare entrambi: il primo evento è costituito dalla pubblicazione del documento finale del progetto “Life + Wataclic“; il secondo è la Nascita del nuovo portale “ResearchItaly – La ricerca italiana a portata di click.”.

I riferimenti al primo progetto sono scaricabili dal sito: http://www.wataclic.eu

I risultati del progetto “WATACLIC” (Water against climate change) sono stati sintetizzati nel documento “Innovare la gestione dell’acqua in città, rispondere al cambiamento climatico” che costituiscono una serie di raccomandazioni per migliorare la gestione delle acque in Italia, dal trasferimento delle conoscenze all’innovazione delle reti urbane, dalla progettazione edilizia agli strumenti economici e ai processi di informazione dei cittadini.

 

Gli obiettivi del progetto sono: introdurre nuove regole nella pianificazione urbana per aiutare la diffusione tra gli utenti finali di tecnologie / strategie come la raccolta dell’acqua piovana, del riciclo delle acque grigie e altre tecniche in grado di consentire un uso più sostenibile delle acque urbane; adottare regimi tariffari volti a scoraggiare l’uso smoderato delle acque, per aumentare l’efficienza globale; dei sistemi di approvvigionamento idrico; adottare delle campagne di sensibilizzazione più efficaci per migliorare la conoscenza e la consapevolezza dei cittadini.

Le principali attività e i risultati del progetto sono stati riassunti in campagne di comunicazione molto semplici e concentrate su eventi di comunicazione durante i quali gli esperti hanno presentato i risultati dei progetti con dimostrazioni di esperienze, tecniche e materiale informativo.

Dal sito internet è possibile scaricare anche un kit per il risparmio idrico nel settore agroalimentare e leggere molti suggerimenti da applicare nella vita quotidiana.

 

I riferimenti al secondo progetto sono scaricabili dal sito: https://www.researchitaly.it

 

ResearchItaly è il nuovo portale web del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nato con l’obiettivo di fotografare, supportare e promuovere la ricerca italiana d’eccellenza, ovunque questa sia realizzata: in Italia, in Europa e nel mondo. Un progetto sviluppato dal Consorzio CINECA, che pone la ricerca al centro di un nuovo piano di crescita culturale ed economica del Paese, mettendo a sistema quanto di meglio l’Italia è oggi in grado di produrre nei diversi campi del sapere e allineando il nostro Paese alle migliori pratiche sviluppate a livello Europeo. Il portale è suddiviso in quattro aree tematiche generali: conoscere (per chi desidera capire meglio il mondo della ricerca) , innovare (per le realtà che vogliono agire come motore dell’innovazione) , esplorare (per soddisfare le curiosità dei più giovani) , fare (uno strumento per tutti coloro che fanno ricerca). Il sito è veramente bello, semplice e dai colori positivi, inoltre, è molto aggiornato anche con gli ultimi bandi per Horizon 2020.

 

FONTE: ARPACAMPANIA AMBIENTE

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.