Una battuta che mortifica: Caduta di stile del conduttore de “Le Iene”

10247487_10204199857623072_4266966963765064021_n

 

 

 

Sei stata in Campania?”- “Puzzi”.. Cosi il conduttore de “le Iene” si rivolge alla sua collega (evidentemente in imbarazzo) ironizzando su un suo viaggio nella nostra regione. La caduta di stile del “simpatico” Mammucari fa il giro del web; giustificate le reazioni da parte dei Campani che sempre più spesso sono oggetti di battute e ironie, poco intelligenti. Dai cori da stadio alla violenza premeditata.. da “terroni” a “Napoli spazzatura”.. da “pizza, camorra e mandolino” a “terremotati”.. da “Gomorra” a “ Genny a carogn”. Ormai se ne sentono di tutti i colori. La cronaca spesso non aiuta: è facile puntare il dito su un obiettivo debole. Noi campani un po’ martiri di noi stessi, spesso facciamo i conti con la triste realtà, criticati e poco elogiati, spicchiamo (perché cosi ci vogliono far apparire)  per le cose “negative” ma non pecchiamo di virtù! In risposta alla battuta precedentemente citata, mi hanno colpito le parole di una giovane ragazza Campana, una diciannovenne che usa Facebook per rispondere a Mammucari, una ragazza orgogliosa ma delusa dai media, dalla tv, e dai giornali. In foto ci sono le parole che A.C  scrive al conduttore, parole che trovano tutta la mia stima e condivisione… in Italia più Campania e meno Mammucari.

Antonella Caterino

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!