UN NATALE SPECIALE CON EMERGENCY

In un contrasto di emozioni e di immagini, di stati d’animo e di prospettive mondiali, anche quest’anno la festa più attesa dai bambini si sta avvicinando. E con essa la spasmodica corsa all’acquisto, che per fortuna diventa sempre più oculato e funzionale alle necessità dei cari.

Emergency, l’associazione italiana nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà e che promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani, ha pensato di festeggiare il Natale aprendo dei negozi in 16 città italiane.
“Non sarebbe bello comprare un regalo e farne due allo stesso prezzo? Grazie ai tuoi regali natalizi potrai contribuire al Programma Italia, che offre cure gratuite e di elevata qualità ai migranti e alle persone in stato bisogno.” E’ con queste parole che Emergency invita a visitare i suoi Spazi Natale di Napoli, Milano, Roma, Bologna, Catanzaro, Genova, Torino, Bari, L’Aquila, Livorno, Forlì, Ferrara, Brescia, Trento, Firenze e Padova.
E’ possibile scegliere tra giocattoli,  articoli di bellezza, libri, bijouterie, vini, oggetti di design, tessuti, gioielleria, accessori. Non solo, quest’anno vi sono i famosi vetri di Herat, prodotti di artigianato dell’Afghanistan, pashmine in diversi formati, scialli ricamati e borse colorate ricamate a mano dalle donne di Silkroadbamiyan.com, un progetto di emancipazione femminile attraverso il lavoro. Per i più golosi non mancano i tipici cesti natalizi con specialità e prelibatezze. Tutto il ricavato sarà devoluto al Programma Italia, un progetto pensato inizialmente per i migranti e poi esteso anche ai tanti italiani indigenti con serie difficoltà nel diritto alla cura.
Per coloro che non risiedono in alcuna delle 16 città indicate, sarà possibile effettuare acquisti sul sito natale.emergency.it , dove sono disponibili i classici gadget dell’associazione (libri, magliette, shopper, piccoli giocattoli).

4

A Napoli lo Spazio Natale sarà aperto dal 28 novembre al 24 dicembre, in Via Santa Brigida 65, dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle ore 16.00 alle 20.30 nei giorni feriali. Sabato, domenica e festivi è previsto l’orario continuato dalle ore 9.30 alle 20.30.

Al seguente link (clicca qui) è possibile visionare sedi e orari di apertura delle altre 15 città che aderiscono all’iniziativa.

Buon Natale!

Barbara Giardiello