Un Natale all’insegna dell’agroalimentare campano, è questo il must della Ugl

PP01Giunta al settimo anno l’iniziativa della Ugl Agroalimentare denominata “A Natale acquista campano” si rigenera e lancia una nuovo messaggio agli abitanti della regione. Nel 2014 infatti, il canonico comitato composto da personaggi famosi e politici locali lascerà spazio ad un ristretto numero di lavoratori di diverse categorie produttive della Campania scelti meticolosamente nelle varie provincie delle quali saranno i testimonial della iniziativa. “E’ questo un modo per essere vicini ai consumatori” ha argomentato il Segretario regionale Ferdinando Palumbo “acquistare i manufatti della regione è un must che deve impegnare tutti. Inoltre, con l’approssimarsi delle elezioni regionali non volevo fornire una passerella ai futuri candidati che avrebbero distolto le persone dall’obbiettivo reale, ovvero quello di promozionare le eccellenze dei nostri territori e rilanciare l’economia locale. Quest’anno puntiamo l’indice contro quello che ho battezzato Campanian Sounding, ovvero l’attitudine a dare i nomi delle località o delle specificità campane a prodotti confezionati in alti luoghi dello stivale e del pianeta”. Il comitato sarà composto da Antonietta De Simone dell’Istituto zooprofilattico di Portici testimonial per provincia di Napoli, dall’Avvocato Angela Borrelli testimonial della provincia di Benevento, da Ciro De Vita dipendente della grande industria alimentare e testimonial della provincia di Caserta, da Rosario Di Bartolomeo e dal Dottore Andrea Donato per la provincia di Salerno che raccoglie due partecipanti perché è la più grande della regione e dalla dirigente nazionale della Ugl Ornella Petillo che sarà testimonial per provincia di Avellino. “Il messaggio che voglio lanciare è che i prodotti dell’agroalimentare campano, rappresentano il punto di forza delle eccellenze della regione” ha commentato Petillo ”i consorzi di tutela ne certificano costantemente la qualità anche in quei territori messi a dura prova dagli sversamenti dei rifiuti tossici. Trascorrere dunque le festività all’insegna della bontà e della tradizione sarà un piacere che si rinnova, ma l’auspicio è che si orientino gli acquisti anche verso altri manufatti locali come i prodotti del tessile ed i pellami”.


Ferdinando Palumbo
Consiglio Nazionale Unione Genarale del Lavoro
Segretario Regionale Ugl Agroalimentare Campania
uglagroalimentarecampania@gmail.com
333 7873804