Tutelare la Famiglia ! “Ridare onore al matrimonio tra uomo e donna “ (Papa Francesco 22 aprile 2015 Udienza Generale).

imagesCristiani per servire

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

e-mail previtefelice@alice.it

 

 

 

Il Presidente

Tutelare la Famiglia ! “Ridare onore al matrimonio tra uomo e donna “ (Papa Francesco 22 aprile 2015 Udienza Generale).

 

Nell’anno della indizione da parte di Papa Francesco del Giubileo della Misericordia, che avrà inizio l’8 dicembre 2015 con la solenne apertura della Porta Santa nella Basilica Vaticana e terminerà il 20 novembre 2016, con al centro la Misericordia del Signore, vorrei ricordare anche la Madonna della Misericordia ( della quale sono devoto e che ha protetto la mia famigliaGenova, dove viene venerata nella Chiesa di Santa Fede durante la guerra 1940-45), si rinnova sempre con le vive parole di Papa Francesco il concetto famiglia dove ogni essere umano trova la gioia del vivere quotidiano.

Ma venti impetuosi stanno cercando di stravolgere la famiglia, malgrado sia essa il “mondo” del vivere quotidiano, oggi 2015, al centro dell’attenzione della Chiesa Cattolica anche in vista del prossimo Sinodo Ordinario dei Vescovi che si terrà in Vaticano dal 4 al 25 ottobre, dedicato al tema “ La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo” .

 

Sarebbe molto opportuno anziché “dileguarsi”, come fanno i pseudo militanti cattolici nelle varie “ipotesi  politiche”, trasmettere il valore della famiglia alle nuove generazioni con : “alzate la voce indifesa della vita e della persona umana” ( Papa Francesco ai Vescovi del Gabon 20 aprile 2015 ).

 

 Con questi obiettivi richiamando l’Esortazione Apostolica “Familiaris Consortio” siglata da Giovanni Paolo II nel 1981, la Chiesa Cattolica fa giungere voce ed aiuto a chi conosce il valore del matrimonio e della famiglia, a chi cerca di viverlo fedelmente, a chi è incerto ed ansioso alla ricerca della verità, a chi è ingiustamente impedito di vivere liberamente il proprio progetto familiare, la Chiesa sempre rinnova il concetto ed il valore della famiglia .

 

Nel n/s tempo insistono svariate difficoltà nella trasmissione del valore della famiglia e le incertezze che incontrano quanti “vivono” il rapporto tra il tema della famiglia ed il matrimonio, mentre insiste l’importanza di una preparazione catechetica, pastorale e spirituale al matrimonio, è opportuno ed importante promuovere sulla difesa della vita la Dottrina della Chiesa Cattolica, “difesa” anche da altre Confessioni .

 

Purtroppo le famiglie moderne non praticano, forse anche in maniera superficiale, l’agire verso la vita cristiana quando non possono  avere un ambiente adeguato per la preparazione al matrimonio, alla vita familiare, per i figli, per i giovani, per le giovani coppie, una maggiore conoscenza della Dottrina della Chiesa Cattolica nella”difesa della vita dal concepimento fino alla morte naturale ( Papa Francesco 25 aprile 2015 Sala Clementina al Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari ), mentre ora scende in campo la “teoria del gender” a mettere in discussione il significato del matrimonio e del genere uomo e della donna .

 

Uomo e donna sono “a immagine e somiglianza di Dio” e la Genesi “ lo ripete per ben tre volte in due versetti (26-27)” ha osservato Papa Francesco e questa somiglianza non è solo riscontrabile nell’uomo e nella donna presi singolarmente, ma anche nell’uomo e nella donna “come coppia”.

 

E’ un dibattito sempre più intenso, quotidiano, in ogni occasione che si svolge oggi 2015 nei mass media, tra le diverse argomentazioni di carattere generale, che sembrano negare ogni differenza tra il genere maschile e quello femminile e mette in discussione il significato originario del matrimonio e della famiglia, anche se i maschi sono più orientati verso la strategia del potere e le femmine verso la strategia delle benevoli relazioni.

 

Per questo la Chiesa Cattolica esorta i cristiani a rispondere a questa sfida come quella del relativismo imperante promuovendo i valori genuini della vita, del matrimonio e della famiglia, che in uno Stato come l’Italia ha subito nei vari tempi immigrazioni e migrazioni con conseguente sovraffollamento  nei centri urbani dove l’uomo non è più tale, ma un numero .

 

L’alto tasso di disoccupazione, precariato, mancanza di politiche abitative per le famiglie giovani e presenza di trend economici negativi, carenza del lavoro, peggiorano la situazione attuale soprattutto per le donne ed i bambini.

 

Di qui, l’auspicio affinché le Istituzioni trovino soluzioni per il futuro demografico del n/s Paese, anche attraverso l’adozione urgente e l’attuazione sistematica di politiche familiari a lungo termine, a sostegno delle nascite, per il bene di tutti .

 

E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° :” Andiamo avanti con speranza ! ”.

Previte

http://digilander.libero.itcristianiperservire

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto né gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.