Torna la rassegna musicale NAPOLI UNDERGROUND

NAPOLI UNDERGROUND

giovedi 24 novembre ore 17.30 

LIBRERIA RAFFAELLO BOOKS & COFFEE VOMERO

Via Michele Kerbaker, 35 – Napoli

Andrea Bonetti e Reika Hinch, ideatori, organizzatori e direttori artistici di “NAPOLI UNDERGROUND” sono lieti di invitarvi alla conferenza stampa ufficiale di presentazione della seconda edizione della  rassegna per la stagione 2016/2017.

Dopo il successo dell’ultima edizione, ritorna la rassegna musicale “NAPOLI UNDERGROUND” che propone anche quest’anno  una serie di concerti che vede protagonisti gli artisti emergenti della scena musicale partenopea. Il riscontro avuto in termini di spettatori e di visibilità mediatica, ha fatto si che anche per quest’anno, con rinnovato entusiasmo, il progetto continuasse. Luogo degli eventi sarà ancora l’accogliente cornice del teatro “Il Primo”. La nuova edizione avrà anche il patrocinio morale del Comune di Napoli e dell’UNICEF.

A moderare la presentazione sarà Diego Paura, giornalista, responsabile della redazione culturale del quotidiano Roma; parteciperanno l’assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente e il presidente provinciale UNICEF Mimmo Pesce oltre numerosi ospiti del panorama artistico partenopeo e nazionale che in qualche modo faranno da madrine e padrini ai giovani musicisti che si esibiranno durante la kermesse.  Tra questi il musicista Gianni Donzelli (Audio2), la cantante e attrice Anna Capasso, la concertista Ivana D’Addona, il maestro Mario Maglione, lo scrittore Maurizio Ponticello, le attrici Floriana De Martino e Luisa Esposito (Sex and Sud), il maestro Roberto Giangrande e dulcis in fundo Giorgio Bennato, direttore di Cheyenne Radio Sound, la web radio tv ufficiale di NAPOLI UNDERGROUND.

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.