Tirocinio in convenzione. Siglato l’accordo tra Ordine e Seconda Università di Napoli


Si rafforza il legame tra l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta e la Facoltà di Economia della Seconda Università di Napoli. E’ stato, infatti, siglato un accordo tra il presidente dell’Ordine, Pietro Raucci, ed la preside della Facoltà, Clelia Mazzoni, in attuazione a quanto previsto nella convenzione quadro stipulata fra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (ex art. 43, comma 2, del D.Lgs. 139/2005). “Con la convenzione – dice Raucci – si ampliano le possibilità per gli studenti casertani che vogliono diventare Commercialisti: i nuovi iscritti ai corsi di Laurea della Facoltà di Economia di Capua, infatti, potranno beneficiare dei vantaggi previsti dalla convenzione “madre” tra Miur e il nostro Consiglio Nazionale, che prevedono l’esonero dalla prima prova scritta dell’esame di abilitazione e la possibilità di svolgere mille ore di tirocinio professionale nel biennio della laurea magistrale”. Raucci, poi, spiega che “l’esonero dalla prima prova scritta degli Esami di Stato è esteso anche a coloro che, in mancanza del previsto accordo tra Ordine territoriale ed Università, abbiano comunque acquisito, nel corso degli studi svolti, i crediti formativi indicati nelle tabelle di cui alla Convenzione Quadro. Spetta, poi, all’Ateneo presso cui il titolo è stato conseguito certificare che i crediti formativi richiesti siano stati comunque acquisiti dall’interessato durante il suo percorso formativo”.

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!