The Doors a Teatro – 50° anniversario 1965 – 2015

the dors

Continua il percorso di eventi per commemorare i cinquant’anni dalla formazione dei The Doors: Questa volta I Fun House Project, storica tribute band napoletana, approda al Teatro Summarte di Somma Vesuviana, grazie al supporto della Mostra Rock del Museo PAN di Napoli. L’obiettivo è quello di rendere omaggio alla band di Jim Morrison riproponendo i brani della mitica formazione di Los Angeles in modo molto fedele. Il concerto sara’ accompagnato da testi, storia, aneddoti a cura dei giornalisti CARMINE AYMONE & MICHELANGELO IOSSA, curatori della Mostra Rock.

La serata, dedicata interamente agli anni ’70 ed alla band di Los Angeles, sara’ aperta da Audio Video & Mood, Selezione audio a tema, Installazioni, Esposizioni, Reading a cura di: CARMINE MANGONE, poeta e scrittore autore de “Infilare una mano tra le gambe del destino”, FRANCESCO NAPOLITANO che ci fara’ viaggiare attaverso la sua GalleryviSion, MUTO’S VintAge che proporra’ la sua VINTAGE ZONE, EX SALUMERIA “ Rummeria” RON ZONE. Il tutto accompagnato dall’immancabile selezione musicale di E.R.A Setting.

I Doors Napoli nascono a Napoli nel 1999 da un’idea di Junior Graziano (ex vocalist dei Neuralia), che, insieme al fratello Carlo Maria Graziano (batterista degli Gnut e di Gino Fastidio), al tastierista Peppe Di Febbraro ed al bassista Luigi Luongo (ex bassista dei Neuralia) forma il primo nucleo della band. L’obiettivo è quello di rendere omaggio alla band di Jim Morrison riproponendo i brani della mitica formazione di Los Angeles in modo molto fedele. Già dalle primissime apparizioni la band è seguita da un pubblico trasversale e sempre molto numeroso, il che li spinge a perfezionare sempre di piu’ lo spettacolo, accompagnando le esibizioni con la proiezione di video e filmati dei Doors.  Dopo decine di concerti, e l’alternarsi di diversi chitarristi, nel 2007 si aggiunge alla band Gianpaolo Impero (chitarrista dei Minerva), grande conoscitore del repertorio dei Doors, che riesce ad affinare ulteriormente le esibizioni della band. – Nel 2009 i Fun House Project celebrano i loro 10 anni di attività esibendosi al Sudterranea Club di Napoli. – Il 19 Novembre 2011 A 40 anni dalla morte di Jim Morrison, i Fun House Project aprono la seconda edizione della mostra/evento “Rock” (Ideata e diretta da Carmine Aymone e Michelangelo Iossa) presso il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli -Via de’ Mille.

Nel 2012, con l’obbiettivo di rendere il live sempre piu’ fedele alla formazione dei Doors, la band sceglie di esibirsi senza basso. Entra così nella band il tastierista Antonio Tedeschi – Nel 2013, la band si esibisce davanti ad oltre 1000 persone all’Eco Summer Festival presso il Lido Don Pablo .L’11 Gennaio 2014 la band festeggia i 15 anni di attività al Moses Club di Napoli, registrando il sold out con oltre 500 persone – Nel Luglio 2014 band si esibisce davanti ad oltre 2000 persone al Moses Rock Fest di Napoli.

Attualmente la band è formata da 4 elementi:

Junior Graziano – Voce

Gianpaolo Impero – Chitarra

Antonio Tedeschi – Keyboards

Carlo M. Graziano – Batteria

 
Martina Giugliano

 

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.