Tartaruga marina trovata priva di vita sul litorale di Castel Volturno

È stata trovata una tartaruga marina spiaggiata, priva di vita sul litorale di Castel Volturno grazie alla segnalazione di una persona sensibile che ha inviato le foto in allegato al presente comunicato al WWF Caserta.
“In prima serata di oggi, 8/1/2016”, commenta amaramente Alessandro Gatto, coordinatore della vigilanza ambientale e zoofila del WWF Caserta, “abbiamo fatto un sopralluogo, in collaborazione con personale dell’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) e con il Commissario della Riserva “Foce Volturno – costa Licola e lago Falciano”, Alessio Usai. La tartaruga purtroppo era morta, presentava strane ferite alle zampe posteriori e le usciva ancora sangue dal naso e bocca. In più era tutta tumefatta nella zona pettorale e delle zampe anteriori.”
Non è stato possibile capire i motivi della morte di questo esemplare ma si sa che questi animali marini vengono insidiati dall’inquinamento, soprattutto plastica ed altro materiale di provenienza antropica, pesca eccessiva e poco attenta all’equilibrio ecologico del mare e così via. In questa occasione sono state informate tutte le Autorità competenti per la rimozione della carcassa.

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.