STRESS E BENESSERE PSICOLOGICO: LA PAROLA AGLI ESPERTI

Per il sesto anno consecutivo si è ripetuta la “Settimana del benessere psicologico”, organizzata dall’Ordine degli Psicologi Campania in accordo con l’Associazione Comuni Italiani e realizzata su tutto il territorio regionale.

All’interno del ciclo di eventi appartenenti a quest’iniziativa è stato organizzato ad Arienzo, in provincia di Caserta, il convegno “Lo psicologo a portata del cittadino: strategie e tecniche per affrontare al meglio la vita di tutti i giorni”. L’aula consiliare del comune ha fatto da scenografia all’incontro che ha visto per protagonisti gli psicologi, che durante la settimana offrono consulti gratuiti e promuovono gli eventi, e i cittadini. Sono intervenuti, inoltre, il sindaco di Arienzo, Davide Guida, e il vicesindaco, Nicola Zimbardi.

Tanti i temi trattati, partendo da quelli quotidiani, come l’ottimizzazione delle risorse familiari, a quelli di caratura più universale, come il superamento dell’uguaglianza di genere. Senza dubbio uno degli argomenti che più ha attirato l’attenzione della platea è stato lo stress. Derivante dalla parola stressor, che significa sollecitazione, lo stress è una sindrome di adattamento dai risvolti fisiologici e spesso cronici. Si può vivere senza stress? Ovviamente no, ha spiegato la dottoressa Bove, siccome talvolta è proprio lo stress ad aiutarci a vivere in maniera più energica determinate situazioni, per questo non va eliminato ma, semplicemente, bilanciato.

Sono tanti i modi per tenere a bada questa sindrome, uno di questi è il training autogeno, una tecnica di autosuggestione che migliora il contatto con se stessi e aiuta la mente ad alleviare i disagi psicosomatici di vario tipo. Altra tecnica molto diffusa, introdotta dalla dott. Annie Vanore, è il rilassamento di Jacobson, una tecnica che aiuta la mente a cogliere le differenze tra gli stati di contrazione muscolare e di rilassamento. Il segreto sta nell’alternare momenti di tensione a momenti di distensione nel muscolo, o nel gruppo di muscoli, interessato.

Interagendo con la platea, gli esperti sono riusciti a regalare delle vere e proprie esperienze ai cittadini facendoli provare esercizi basic di respirazione e rilassamento cercando di far superare ciò che la dottoressa Valentino, altra organizzatrice, ha definito come il “pregiudizio nei riguardi dello psicologo”.

Interazione ed organizzazione si dimostrano ancora una volta le armi per avvicinare i cittadini a materie che sembrano astratte e lontane. Occasioni, come la “settimana del benessere psicologico”, che partono dall’alto riescono sempre a trovare un riscontro positivo nel proprio territorio, educando e sperimentando sui cittadini. Forse è questo il segreto: Cercare di creare una “mens sana” da inserire in un “corpore sano”.

Salvatore De Marco

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.