Startup in fiera, Storie dal mondo ed Arte e legalità: bando online fino al 18 marzo

Informareonline-logo-medea

La Galleria Principe di Napoli torna a vivere.
L’associazione culturale “Medea – Fattoria sociale” promuove,  insieme all’ Assessorato ai Giovani, Creatività, Innovazione del Comune di Napoli e alla Regione Campania, una nuova rassegna di eventi. Il bando di partecipazione è stato pubblicato in data 7 febbraio 2017 sul sito del Comune di Napoli e scadrà il 18 marzo 2017 (http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/32126). Potranno partecipare tutte le scuole, associazioni, imprese, organizzazioni, enti, gruppi di persone, purché siano composti principalmente da giovani, artisti e/o imprenditori emergenti, di età compresa tra i 16 e 35 anni.

“Finalmente, siamo riusciti nel portare a termine il progetto della Common Gallery – ha dichiarato Flora Frate, presidente dell’associazione Medea Fattoria sociale -.  Daremo spazio al talento imprenditoriale e artistico della nostra città, nella speranza di riuscire a creare un osservatorio, una rete attiva sul territorio, che parta dalla Galleria Principe di Napoli e che, attraverso l’arte e la cultura in generale, promuova inclusione sociale e cittadinanza attiva. Tra i nostri temi ci sarà anche la legalità vista come il motore propulsivo delle nostre azioni e della nostra forza progettuale. Ringraziamo Alessandra Clemente per aver creduto nelle nostre potenzialità e soprattutto per aver garantito il merito di tanti giovani come noi, che ci mette passione, coraggio e soprattutto tanta voglia di lavorare per il bene comune”.

La rassegna di eventi, così come da bando, è suddivisa per giorni e tematica:

  • Startup in fiera. La manifestazione di interesse intende fornire spazi, e massima visibilità, a quelle imprese e associazioni del privato sociale intenzionate a far conoscere il proprio prodotto, a migliorare la propria offerta attraverso il confronto diretto con esperti e possibili utenti/clienti.
  • Storie dal mondo. Nell’ambito di questa azione, si richiede di realizzare: esposizione artistica e di prodotti artigianali; proiezione film e cortometraggio; presentazione di libri; perfomance artistiche e musicali aventi come tema l’integrazione culturale e l’accoglienza.
  • Arte e Legalità. L’intento è quello di sensibilizzare i giovani alla responsabilità civica e sociale attraverso il loro talento artistico e la loro creatività. Per questa azione si chiede di realizzare: mostra fotografica; reading; presentazione libri; perfomance artistiche; workshop di approfondimento.