SPORTELLO ANTIRACKET E ANTIUSURA, SCHIAPPA: COMBATTIAMO IL CRIMINE ORGANIZZATO AL FIANCO DI FORZE DELL’ORDINE ED ASSOCIAZIONI.

AntiracketSi è svolta nel pomeriggio di oggi, presso la Sala Conferenze del Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di Via Genova,  l’atteso  incontro per l’apertura dello sportello di solidarietà per le vittime del racket e dell’usura. Sono intervenuti il  Sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa, l’Assessore Benedetto Zoccola, il Presidente dell’Associazione Antiracket di Castel Volturno Luigi Ferrucci, il Vice Presidente F.A.I. Rosario D’Angelo, il Presidente della Commissione regionale Antiracket e Antiusura Franco Malvano, il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Mondragone Lorenzo Iacobone, il Capitano della Compagnia della Guardia di Finanza Marco Biondi ed il Dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Castel Volturno Carmela D’Amore.

 Dall’incontro di oggi  – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa – emerge una chiarissima e fondamentale vicinanza delle forze dell’ordine, delle associazioni antiracket ed antiusura e dell’Amministrazione comunale, nei confronti di chi, con coraggio e determinazione,  denuncia gli  abusi della malavita organizzata.  Il nostro dibattito – spiega il Sindaco Schiappa – rappresenta soltanto  l’inizio di un percorso che parte dallo sportello antiracket ed antiusura e proseguirà, con determinazione, attraverso delle attività di sensibilizzazione relative alla cultura della legalità e del rispetto delle regole. Un percorso di questo genere – conclude il Primo cittadino – deve passare, necessariamente, attraverso l’avvicinamento e la partecipazione dei giovani e delle scuole.”

Tra i vari  apprezzamenti nei confronti dell’iniziativa,  vi è stato quello  del Presidente della Commissione regionale antiracket e antiusura Franco Malvano, che ha sottolineato a più riprese  che  “Mondragone e Castel Volturno siano stati gli unici comuni della Regione Campania a presentare un progetto che preveda l’istituzione di  uno sportello antiracket”.

Continueremo a combattere senza tregua – ha commentato l’Assessore Bendetto Zoccola  a margine dell’incontro – contro tutte le forme di criminalità organizzata,  le quali hanno  cagionato danni incalcolabili al nostro territorio. I vari interventi di oggi, hanno dimostrato chiaramente come la denuncia rappresenti l’unica via d’uscita di un tunnel che, altrimenti, non avrebbe alcuna via d’uscita. Amministrazione comunale, forze dell’ordine ed associazioni, lavorano in maniera coesa ed unitaria – conclude l’Assessore Benedetto Zoccola – per debellare alla radice ogni forma di attività criminale.”

 

Salvatore Di Rienzo, portavoce del Sindaco e dell’Amministrazione comunale di Mondragone (mobile +393314245287; mailsalvatore.dirienzo@mondragone.net)