Il sogno di Safiyya, il nuovo libro di Nuccio Franco

Il sogno di Safiyya è il nuovo libro del giornalista romano Nuccio Franco, ed. Arkadia e sarà presentato domenica 20 Novembre alle ore 18,00, al Centro Studi Massimo Stanzione di Orta di Atella. Relatori della serata saranno la giornalista Annalisa Ucci, l’arch. Mario Di Lorenzo, entrambi attenti osservatori delle dinamiche sociali e del pluralismo religioso, ed il Direttore Alessandro Di Lorenzo, moderatore della Kermesse.

Il libro prende spunto dalla storia d’amore tra l’islamica Safiyya e l’ebreo Yoshua, che cercano di superare le barriere poste dalla società e dall’atavica distanza che da secoli divide le loro rispettive confessioni. Sullo sfondo di questa intensa storia d’amore si dipana il concetto di tolleranza e rispetto tra le diverse religioni. L’autore, grazie ad un lessico semplice ma non scontato, una grammatica ed una sintassi ben articolata e leggiadra nell’esposizione, riesce ad esprimere egregiamente la teoria del pluralismo religioso che significa andare oltre il testo scritto, ovvero giungere alla Verità non attraverso la “lettera” ma attraverso lo “spirito”. Dal libro del Nuccio si evince così l’importanza fenomenologica dell’esperienza, a discapito dell’elemento dottrinale, quale base imprescindibile della libertà di religione.

Il viaggio che l’autore descrive a Nevé Shalom ci descrive anche una possibile convivenza tra diverse confessioni, demolendo così gli assurdi assiomi concettuali degli stati teocratici.

Il romanzo è un’esplosione di filantropia, di rispetto tra gli esseri umani e di amore verso il prossimo, fattori costitutivi di un uomo/giornalista che ha fatto della sua vita una continua ricerca dell’Essere.

Supporters dell’evento saranno l’Ass. Ex Alunni Liceo Classico F. Durante, l’Associazione Italiana di Cultura Classica delegazione di Frattamaggiore e Atella TV.

Alessia Giocondo