SINISTRA ITALIANA – Costituzione Comitato Promotore Sinistra Italiana Maddaloni

Sinistra Italiana
Sinistra Italiana

 

A Maddaloni, ieri, 9 settembre, nel corso di un’assemblea partecipata e appassionata, si è costituito il comitato promotore di Sinistra Italiana, nascente formazione politica proveniente da Sinistra Ecologia Libertà e dalle diverse esperienze di area di sinistra riformista.

I referenti maddalonesi sono Michele d’Aiello, Nino Monaco e Michela Vinciguerra.

Sinistra Italiana, che si appresta a celebrare il proprio congresso fondativo entro la fine dell’anno, intende definirsi come una forza moderna, laica e riformatrice, che guarda alla società attuale con l’obiettivo di superare le distorsioni del liberismo, ponendo al centro del dibattito politico le persone con i loro diritti, membri attivi di una comunità civica e democratica.

Il primo obiettivo del comitato maddalonese sarà promuovere – insieme a tutte le altre forze di sinistra presenti sul territorio – iniziative volte a sostenere la campagna per il NO al referendum costituzionale. Appare urgente, infatti, stimolare l’interesse della comunità maddalonese, invitando i cittadini a riflettere sui contenuti della riforma Boschi-Renzi, nella consapevolezza che si tratti di un voto decisivo nella storia della nostra democrazia.

Contro le illusorie promesse di questa riforma e contro un incedere incerto del governo, in nome di un solo apparente dinamismo riformatore, riteniamo necessario lavorare non solo per sostenere la campagna per il NO, ma soprattutto – più a lungo termine – per la costruzione di una sinistra riformatrice e di governo, che lotti contro l’ingiustizia sociale, la precarietà eretta a sistema e il clientelismo come unica possibilità di accaparrarsi il proprio piccolo posto al sole.

Invitiamo gli eventuali interessati a contattarci all’indirizzo sinistraitalianamaddaloni@gmail.com

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.