Il sindaco Giovanni Schiappa- A Mondragone lo Stato ha vinto

Operazioni anticamorra a Mondragone, il sindaco Giovanni Schiappa: “Continua la rinascita della città.  A Mondragone lo Stato ha vinto”.

 

Stemma comune di Mondragone
Stemma comune di Mondragone

1

Giovanni Schiappa Sindaco di Mondragone
Giovanni Schiappa Sindaco di Mondragone

Oggi è un bel giorno per Mondragone. Per i cittadini onesti e laboriosi, per gli imprenditori rispettosi della legge, per i giovani. Gli arresti eseguiti dai carabinieri e le brillanti indagini della magistratura hanno permesso di disarticolare e di fermare quanti stavano cercando di riportare la città indietro nel tempo, agli anni oscuri dell’asfissiante oppressione della criminalità sul tessuto economico e sociale di Mondragone e della paura. Una cappa ed una presenza che hanno sempre frenato le energie migliori e le possibilità di crescita e di sviluppo sano delle attività economica. Gli arresti di oggi confermano che a Mondragone lo Stato ha già vinto la sua battaglia contro la criminalità e contro l’illegalità. Siamo di fronte ad uno sparuto gruppo che cerca di ricostruire organizzazioni già da tempo disarticolate, provando a far rivivere sodalizi criminali estranei alla coscienza dei mondragonesi onesti, che sono la stragrande maggioranza della popolazione, gente abituata da sempre a lavorare duramente, in silenzio e nel rispetto della legge e delle regole della convivenza civile, con grande capacità, professionalità e laboriosità.

Un ringraziamento alla magistratura ed alle forze dell’ordine per la loro continua ed incessante azione a difesa del territorio, a tutela della sicurezza dei cittadini ed a presidio della legalità, frutto di un costante impegno che è anche l’espressione della costante attenzione dello Stato per Mondragone”.

Giovanni Schiappa, Sindaco della Città di Mondragone

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.