Sentenza storica: condannati i fratelli Pellini per disastro ambientale

resize

30 gen 2015 — Il 29 gennaio la Corte d’appello di Napoli ha emesso una sentenza storica: ha condannato a 7 anni di reclusione i fratelli Pellini (Giovanni, Cuono e Salvatore) per il reato di disastro ambientale aggravato, nell’ambito del processo scaturito dall’inchiesta “Carosello-Ultimo atto”. I tre erano già stati riconosciuti colpevoli di traffico illecito di rifiuti in primo grado, ma in quell’occasione l’accusa di disastro ambientale era caduta. La condanna, arrivata sul filo della prescrizione, è una grande vittoria.