Se la ride la Fiorentina ma gli Azzurri sono sempre a +7

FLR116_SOCCER-EUROPA_1024_11--473x264

Dai periodi bui si esce con intelligenza, lavoro e un po’ di fortuna che è il fattore che manca al Napoli in questo periodo. Dopo l’eliminazione dall’Europa League il riscatto in campionato avrebbe potuto segnare l’allungo definitivo dalla Fiorentina o, perlomeno, il mantenimento di una certa distanza che, tuttavia, anche ora rimane rassicurante per il terzo posto. Con la sconfitta di stasera sfuma anche l’assalto alla Roma che vanta maggiore continuità rispetto al Napoli.

Higuain spende tanto fiato ma non per questo intendeva essere sostituito. La dubbia espulsione di Ghoulam risulta determinante per il prosieguo del match ma, nonostante ciò, il Napoli ci ha provato fino alla fine. Discutibili forse sono le scelte di Benitez per quanto riguarda le sostituzioni. Il gol di Joaquin è una freccia nel cuore che fa male: inaspettata e letale.

Gli Azzurri stanno vivendo una crisi indubbiamente di risultati e certe prestazioni altalenanti vanno migliorate, riguardando la mentalità, la tattica e alcune scelte a partita in corso.

La gara infrasettimanale in programma a Catania è una buona opportunità per riscattarsi e ritrovare la vittoria.

Fabio Corsaro

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!