Scuola di cinema e giornalismo a Giffoni-“Masterclass” cambia pelle e si rinnova

[easingsliderlite]clip_image002clip_image002[logo_gff_2009_314x157-300x150]Con il Giffoni Experience, torna anche Masterclass che, quest’anno cambia pelle e si rinnova. Dopo sei anni di successi, la sezione  di “approfondimento” del festival di Giffoni che racchiudeva una “classe” scelta di giovani che si erano distinti come giurati nelle precedenti edizioni del GFF, quest’anno coinvolgerà giovani talentuosi non necessariamente ex giurati. Due le importanti collaborazioni che si avranno in occasione di questa sesta edizione di Masterclass: la partnership con la prestigiosa Scuola d’arte cinematografica “Gian Maria Volonté” che sarà presente a Giffoni con i suoi sceneggiatori i quali terranno lezioni per i ragazzi di Masterclass e quella conBigRock, scuola dedicata alle nuove tecnologie della computer grafica, molto apprezzata a livello nazionale e non solo.

 

La sezione si dividerà in due percorsi: una parte “didattica” (denominata  SCHOOL) in cui si formeranno 4 classi (composta ognuna da 25 ragazzi): sceneggiatura, recitazione, animazione/effetti speciali e giornalismo e una parte denominata INCONTRI che si terrà tutti i  pomeriggi, nel corso dei quali i cento ragazzi, insieme, dialogheranno e si confronteranno con ospiti scelti nel panorama culturale, artistico e sociale italiano.

 

Per poter far parte della giuria, è necessario avere tra i 18 e i 25 anni di età. La candidatura va inviata via mail (giffonimasterclass@gmail.com) con una breve bio e link a video Youtube in cui, in massimo due minuti, ci si presenta e si motiva la volontà di partecipare all’Area Didattica prescelta.

 

Docenti del corso di sceneggiatura saranno Patrizia Pistagnesi (18 -22 luglio) e Massimo Gaudioso (23 – 27 luglio), due volte vincitore del Davidi di Donatello per la sceneggiatura de L’imbalsamatore e poi Gomorra. Tanti gli argomenti che saranno trattati: dal nuovo ruolo  e nuova responsabilità   dello  sceneggiatore, a come si scrive una  sceneggiatura  legata a un  libro o ispirata  a  un  fatto  di  cronaca.

Il percorso riservato alla recitazione, vedrà protagonisti Yari Gugliucci (18 – 21 luglio) e Barbara Enrichi (22 -27 luglio), premiata con un David di Donatello come miglior attrice non protagonista del film Il ciclone. I due attori, nel corso delle loro lezioni, analizzeranno, tra l’altro, le tecniche di approccio e di costruzione del personaggio, come si prepara un provino cinematografico su parte  e come si legge una scena tratta da una sceneggiatura cinematografica.

La sezione StopMotion – Animazione sarà affidata a Big Rock (18 -21 luglio) che analizzerà “Gli effetti speciali di Big Rock”, dalla videocamera al cinema in pochi colpi di mouse e a Stefano Bessoni (22 -27 luglio) che, dopo aver illustrato la storia della tecnica stop-motion e analizzato alcuni autori celebri come Stanislaw Starewich, Ray Harryhausen, Jan Svankmajer e Brothers Quay, affronterà con gli studenti lo studio delle tecniche per la fabbricazione degli scheletri, da quelli semplici in filo di ferro intrecciato a quelli complessi con snodi a sfere e micro-regolazioni a vite.

 

La sezione giornalismo sarà coordinata dal giornalista della Rai, Ettore De Lorenzo, il quale – dal 18 al 27 luglio – spiegherà ai ragazzi come nasce un servizio o una produzione televisiva e le tecniche e gli strumenti adeguati per realizzare il telegiornale. Per l’occasione sarà creata una vera e propria redazione e i ragazzi scriveranno, gireranno e monteranno servizi che poi andranno in onda in streaming. Gli allievi, inoltre, seguiranno Ettore De Lorenzo nel suo lavoro di giornalista durante la preparazione dei suoi “pezzi” per la Rai nel corso di Giffoni Experience Incontri Guest. Durante la “school” sono previsti, inoltre, interessanti incontri con personalità della comunicazione.

 

I DOCENTI

MASSIMO GAUDIOSO

Sceneggiatore e regista, nel 1997 ha diretto insieme a Eugenio Cappuccio e Fabio Nunziata  Il caricatore (1997). Dal 2000, ha iniziato una proficua collaborazione con il regista  Matteo Garrone, per il quale ha firmato la sceneggiatura di Estate Romana (2000), L’imbalsamatore (2002), selezionato  al FESTIVAL DI CANNES, premio Federico Fellini e  David di  Donatello per la sceneggiatura, Primo amore (2003),  Gomorra  (2008), di nuovo vincitore del  David di Donatello per la  sceneggiatura, e  Reality (2012), che ha ricevuto il  Gran Prix  speciale della giuria di Cannes 2012.

 

PATRIZIA PISTAGNESI

Sceneggiatrice, critica cinematografica, collaboratrice di  “La  Repubblica”, “L’Espresso” e numerose riviste specializzate.  Tra i suoi ultimi saggi monografici in volume,  Il cinema di Marco Bellocchio e la psicoanalisi , (Marsilio, 2005), Il cinema etico di Luigi Comencini (Marsilio, 2007), Dal Nome del Padre all’uomo senza inconscio: il cinema di Bernardo Bertolucci (Marsilio,  2011). L’amore crudele(Baldini Castoldi Dalai, 2008) è il suo primo romanzo, scritto insieme a Silvana Mazzocchi.


BARBARA ENRICHI

Barbara Enrichi è affermata attrice di cinema, televisione e teatro. Vincitrice del prestigioso  Premio David di Donatello per il film campione  d’incassi “Il ciclone” di Leonardo Pieraccioni, oltre ad essere candidata al Premio Nastro d’Argento  per lo stesso ruolo, nel 2010 le è stato assegnato il Premio Sorelle Gramatica alla Carriera. È attrice interprete di ruoli comici e  drammatici apprezzata sia dal pubblico, che dalla critica. Il suo ultimo impegno cinematografico è stato sul set rinascimentale del film “Amici miei… come tutto ebbe inizio” di Neri Parenti interpretando Margarita, l’ostessa moglie di  Giorgio Panariello, proprietaria dell’omonima locanda nel ruolo di una donna  energica e pratica, con sfumature comiche e drammatiche.

 

YARI GUGLIUCCI

Esordisce nel cinema con il film Isotta di Maurizio Fiume (1996), regista che nel 2003 gli affida il ruolo di Giancarlo Siani, giornalista napoletano assassinato dalla camorra nel 1985, nel film E io ti seguo, per il quale Gugliucci riceve la nomination al Festival Internazionale di Montreal e vince il premio come migliore attore al Clorophilla Film Festival, cui si aggiungono un riconoscimento del New  York Giornalism Department e il Nastro d’oro a Baden Baden per l’impegno civile  nella lotta contro la criminalità organizzata. Non mancano collaborazioni con grandi registi, come  Lina Wertmüller e il regista polacco Rebinsky. In Gran Bretagna Gugliucci gira anche il film televisivo coprodotto da Bbc e Hbo, My House in Umbria, di Richard Loncraine. Yari Gugliucci si impone al pubblico televisivo, vestendo i panni di uno strampalato avvocato divorzista in Cuore contro cuore di Riccardo Mosca. E’ tra i fondatori dell’ Actor Center di Roma, E’ autore del libro “Billy Sacramento”, E’ autore della sceneggiatura “Truth and Conseguence”, E’ autore ed interprete del noto one man show “Necessito un drink”

 

STEFANO BESSONI

Dal 1989 ha realizzato numerosi film sperimentali, installazioni video teatrali e documentari, suscitando l’attenzione della critica e ricevendo molti riconoscimenti presso festival nazionali ed internazionali. Dal 1990 al 1998 ha lavorato per alcune società di produzione  televisiva come operatore, direttore della fotografia e montatore. Dal 1998 al 2001 ha collaborato con il regista Pupi Avati, in qualità di assistente, storyboard artist e digital effect artist. Nel 1994 il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari ha pubblicato un suo saggio sul lavoro intorno alla creazione di un personaggio, dal titolo “Attraverso lo specchio”. Nella pubblicazione sono inseriti la sceneggiatura e i bozzetti del  lavoro video-teatrale “Grimm e il teatro della crudeltà”.

 

BIGROCK

BigRock è il training center dedicato alle nuove tecnologie della computer grafica. All’avanguardia nello scenario dell’animazione 3D in Europa, forma ogni anno centinaia di nuove leve del mondo della computer grafica. BigRock nasce da un divano un po’ scassato, un budget di poche centinaia di euro e una serie di grandi sogni. L’idea alla base di BigRock è quella di creare una scuola unica, divertente, efficace. Una scuola che permetta di cambiare la vita ai suoi BigRockers, facendogli vivere un’esperienza unica, difficilmente dimenticabile. E così è stato! I BigRockers sono sparsi in tutto il mondo ormai, in quasi tutte le grandi e medie produzioni. Questi ragazzi hanno viaggiato in lungo e largo per gli Stati Uniti, ma BigRock e i suoi insegnanti rimangono in una cascina isolata nel nulla di Ca’ Tron, un posto magico, a godersi lo spettacolo del momento in cui un sognatore entra in BigRock per il suo corso.

 

Marco Cesaro - Francesca Blasi
Ufficio Stampa - Giffoni Film Festival
Via Aldo Moro, 4 - 84095 - Giffoni Valle Piana (SA)
e-mail: comunicazione@giffoniff.it
Tel.: +39 089 8023239
Tel.: +39 089 8023204
Fax: +39 089 8023210
Mobile: + 39 348 7271602
Web: www.giffoniff.it
twitter: @giffonifilmfest

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.