“Scegli me”: l’esordio letterario di Marianna Coccorese

Il primo mese del nuovo anno ha portato molte novità in ambito artistico-letterario: nuovi autori, tanti romanzi e idee che non possono che apportare nuova linfa al panorama letterario e creativo italiano. Noi abbiamo incontrato la giovane scrittrice napoletana Marianna Coccorese, che proprio il primo Gennaio scorso ha pubblicato per Eden Editori il suo primo libro, dal titolo “Scegli me”. Marianna, laureata in Lettere Moderne presso l’università “Federico II” di Napoli, della sua passione per la scrittura ci racconta: “Ho sempre scritto nella mia intimità: diari, racconti, per esprimere meglio le mie emozioni. Sono una ragazza abbastanza introversa e riservata – spiega – e mi sento più libera quando scrivo che quando parlo. Per qualche mese ho anche scritto per un giornale on line, ma non ho mai pensato che la scrittura potesse diventare un lavoro. E devo dire la verità, forse preferirei non lo diventasse appieno: non so se riuscirei a scrivere “su richiesta”, per me la libertà creativa, l’ispirazione autentica, sono fondamentali.” Chiediamo a Marianna quando e come ha avuto la giusta ispirazione per questo primo libro, e se esso sia autobiografico: “No, non lo è. Basti pensare che la protagonista è il mio opposto caratterialmente: testarda, istintiva, insofferente alle regole. Però ha anche un lato più fragile, che protegge attraverso una sorta di “muro”, una maschera dietro cui si trincera per celare paure legate a dei traumi che ha subito in passato. Poi incontrerà Gabriele, un ragazzo molto dolce che nasconde un segreto… e non rivelo di più.“ La storia si svolge nella provincia di Milano. Perché? “Preferivo che i luoghi fossero diversi da quelli che conosco, è stata una scelta personale, infatti non entro mai nel dettaglio, non descrivo questa “provincia”. L’idea – continua – l’ho avuta almeno 5 o 6 anni fa, il titolo del libro è ispirato da una canzone dei Finley. In quegli anni però ero assorbita dallo studio, c’era la laurea triennale da conseguire, e non riuscivo a dedicarmi seriamente alla scrittura. Conseguita la laurea, mi sono imposta di finire il libro. È stato il primo che sono riuscita a portare a termine, e ricordo che mentre lo scrivevo non lo dissi a nessuno, poi lo feci trovare stampato ai miei genitori sotto l’albero di Natale.” Marianna prosegue raccontando il percorso che ha condotto il manoscritto alla pubblicazione: “Chi lesse il libro mi incoraggiò a proporlo a degli editori: così lo spedii a due case editrici, la Eden accettò di pubblicarlo e mi inviarono il contratto. Ebbene, il 2017 si è aperto con la realizzazione di questo progetto”. La prima presentazione di “Scegli me” si è tenuta lo scorso 10 Gennaio alla libreria “Io ci sto” nel quartiere Vomero a Napoli, mentre la prossima si terrà sabato 4 Febbraio alle ore 18 presso “Abbazia Studios”, centro artistico-culturale e musicale di Pozzuoli.
Marianna infine ci svela che probabilmente “Scegli me“ avrà un seguito: “Il finale si proietta verso un seguito, quindi credo che ci sarà.” E in futuro? “Chissà – riflette – non escludo di cambiare genere, di esplorare personaggi e storie diverse. L’unica cosa certa è che dovrò essere ispirata.”
di Valeria Vitale
valeriavitale18@gmail.com

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.