Scavi di Pompei: oggi accordo storico sull’organizzazione dei servizi di vigilanza

images

Scavi di Pompei: oggi accordo storico sulla riorganizzazione dei servizi di vigilanza

 

Si è svolto oggi a Pompei l’incontro tra l’amministrazione della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e le Organizzazioni Sindacali per la ridefinizione organizzativa del servizio di vigilanza. Attorno allo stesso tavolo il Soprintendente Massimo Osanna e i rappresentanti delle sigle sindacali: CGIL, CISL, UIL, UNSA, FILP e RSU. Dopo varie riunioni sindacali l’amministrazione è riuscita a fare una sintesi tra le proposte sindacali e quelle stesse dell’amministrazione che si è tradotta nell’odierno accordo che ha visto ridefinire i compiti dell’ufficio di coordinamento di tutta la Soprintendenza e in particolare a creare una sinergica collaborazione  tra la Sala regia e l’organizzazione delle squadre notturne all’interno dell’ufficio scavi di Pompei. Parallelamente si è ribadito che il personale di vigilanza in incarico presso la Soprintendenza non è in numero adeguato a garantire la piena fruizione del sito archeologico.

 

UFFICIO STAMPA
Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici
di  Pompei, Ercolano e Stabia
via Villa dei Misteri, 2
80045 Pompei (NA)
tel.: +39 081 8575327
pompei.ufficiostampa@beniculturali.it

www.pompeiisites.org