“Scatta la notizia” : Storie di quartieri raccontate attraverso gli “occhi” di giovani studenti

Storie di quartiere

attraverso l’obiettivo di giovani studenti

 “SCATTA LA NOTIZIA”

 

Presentata l’Anteprima della Mostra Fotografica

con l’Assessore Palmieri all’ISIS Livatino di Sang Giovanni a Teduccio

Nell’ambito dell’iniziativa di responsabilità sociale organizzata dalle organizzazioni

non-profit Photolux e Neapolis.Art con il sostegno di Canon Italia

 

L’arte della fotografia, 17 giovani studenti alla ricerca di una passione che possa trasformarsi in una professione, un quartiere napoletano depresso dove proporre attività innovative e alternative ad un più classico percorso didattico, un maestro fotografo d’autore, il napoletano Pietro Masturzo vincitore del prestigioso premio  World  Press Photo of the Year nel 2010, molta passione e tanta esperienza.

Dall’interazione di questi elementi è nato il progetto “Scatta la notizia”  dedicato a una rosa di studenti di una scuola superiore della Napoli Est, allo scopo di avviarli attraverso la fotografia a nuove modalità espressive che possano in un futuro tramutarsi in utili strumenti di lavoro.

Immagini forti e comunicative che rivelano storie intense e reali, raccontate con l’occhio sincero di chi vive quotidianamente un contesto non scontato ne’ da cartolina è ciò che è venuto fuori da questa esperienza unica.

La Mostra sarà aperta a fine gennaio presso l’Istituto Livatino, per poi spostarsi al centro di Napoli e a novembre 2017 al Photolux di di Lucca. Ad applaudire e a dare un reale segnale di condivisione dell’intera iniziativa, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri che ha espresso parole di grande entusiasmo : “E’ questo un esempio di vera buona didattica, mi piace quando con le scuole si creano delle alleanze,  soggetti diversi con mission diverse che si uniscono intorno a un progetto educativo. Sono stata anche molto stimolata dal titolo “Scatta la notizia” che unisce il linguaggio visivo e fotografico a quello della documentazione della realtà. Propongo di individuare un luogo a Napoli dove poter esporre le foto“.

Parole di apprezzamento espresse anche dalla Preside Anna Arenga che ha parelato di “emozione nel vedere gli scatti che sono sicura essere stata la stessa emozione dei ragazzi nell’effettuare gli scatti“.

Il progetto è stato illustrato dal fotografo Pietro Masturzo con i suoi giovani allievi fotografi, dagli organizzatori Enrico Stefanelli di Photolux e Rossella Paduano di Neapolis. Art, oltre che dalla Preside dell’Istituto assieme allo staff di docenti che hanno sostenuto il progetto.

 

Un programma educativo,  promosso dalle due  organizzazioni non-profit Photolux e Neapolis.Art che Canon Italia, da anni impegnata in iniziative  concrete di responsabilità sociale, ha scelto di sostenere con entusiasmo.

 

Grazie al sostegno di Canon Italia, i ragazzi hanno avuto a disposizione l’attrezzatura fotografica necessaria per imparare le basi della fotografia, guidati da Pietro Masturzo, che ha accompagnato il gruppo di studenti in un divertente viaggio di scoperta e apprendimento. Sette lezioni di fotografia per una vera e propria esperienza di fotogiornalismo che ha sollecitato i giovani studenti ad a osservare la realtà da prospettive inedite documentando il proprio ambiente di vita.

 

 

Martina Giugliano

martina.giugliano@libero.it

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.