SAN PRISCO . SI COSTITUISCE ” TERRA LIBERA ” : ADERISCONO IL VICESINDACO PASQUARIELLO , L’ASSESSORE DI FELICE E I CONSIGLIERI ABBATE E CURATOLO

di ANTONIO DE FALCO

SAN PRISCO.

Dopo l’importante risultato in termini di consensi ottenuto in occasione delle ultime elezioni amministrative in provincia di Caserta, continua la crescita di ‘Terra libera’, movimento politico ideato e guidato dal consigliere regionale Luigi Bosco. A San Prisco l’associazione civica rappresenta sempre più una realtà consolidata. Tale aspetto trova conferma da quanto annunciato dal coordinatore cittadino Franco Abbate e dal suo vice Salvatore Abbate. Infatti, è stato costituito il movimento civico ‘Terra libera San Prisco’, cui aderiscono i consiglieri comunali Rosaria Pasquariello (vicesindaco), Filomena Di Felice (assessore), Salvatore Abbate e Annalia Curatolo. «La matrice della maggioranza consiliare – fanno sapere il coordinatore e il suo vice – di estrazione civica, è frutto di ‘sintesi politica’ tra esperienze diverse di gruppi politici-associativi che hanno aderito al vincente progetto elettorale delle Amministrative 2016. Riteniamo che, per fornire al consiglio comunale e alla giunta un contributo ulteriore, l’attività programmatica dell’assise cittadina debba spingersi ben oltre il confine locale, per far si che l’azione quotidiana sia dettata da una agenda politica in grado di consentire quello sviluppo cui, da sempre, si protende per la migliore qualità della vita della comunità tutta. Il movimento ‘Terra libera’ custodisce in sé quelle caratteristiche che ben possono contemperare le esigenze sia civiche che politiche. Soprattutto per questo motivo abbiamo deciso di costituire formalmente un gruppo a San Prisco, cui aderiscono i consiglieri Rosaria Pasquariello, Filomena Di Felice, Salvatore Abbate e Annalia Curatolo, che, con lealtà e trasparenza, profonderanno ogni sforzo istituzionale, politico e personale nell’interesse della maggioranza e dell’amministrazione. Riteniamo imprescindibile l’unicum consiliare ‘LeAli per il Bene Comune’, rappresentato dal capogruppo Prisco Ventriglia ed esprimiamo rinnovata fiducia al leader della coalizione, il sindaco Domenico D’Angelo, cui riconosciamo spiccate doti umane, enorme spessore politico oltre che un elevato senso del dovere istituzionale. Auspichiamo che l’amministrazione, la maggioranza, l’ufficio del sindaco, la presidenza del Consiglio, percepiscano e recepiscano responsabilmente da tale iniziativa quell’input necessario per dare slancio all’attività politico-istituzionale di cui la città abbisogna, nella certezza che tale azione condivisa sarà caratterizzata dall’istituzionale rispetto reciproco dei ruoli, nonché dalla competenza esclusiva e partecipata di ciascun assessore nelle materie delegate, con l’apporto indispensabile e partecipato di tutti i consiglieri di maggioranza»