Sabato 10 maggio alle ore 21.30 nuovo appuntamento con il jazz internazionale al Museo del Sottosuolo di Napoli

Daniele SorrentinoDaniele SorrentinoSabato 10 maggio alle ore 21.30 nuovo appuntamento con il jazz internazionale al Museo del Sottosuolo di Napoli (con ingresso da piazza Cavour, 140, lato Rione Stella), con il chitarrista Rotem Sivan in tour.
Con lui sul palco saliranno Daniele Sorrentino al contrabbasso e Gino Del Prete alla batteria.
La serata è organizzata in collaborazione con l’Atom Music Agency di Tommaso Anastasio.
Rotem Sivan è una personalità emergente particolarmente amata da pubblico e critica a New York.
La sua nota distintiva è la fusione tra le sonorità jazz tradizionali ed una ventata di innovazione.
Ne nasce un suono cristallino e pulito che alla padronanza della tecnica mescola una particolare rivisitazione che si nutre di elementi provenienti dall’alveo della musica etnica.
Daniele Sorrentino parte dallo studio, in giovanissima età, del violino ma ben presto in lui cresce la passione per il contrabbasso e la musica jazz, culminata nella partecipazione a festival jazz e tornée internazionali.
Gino del Prete comincia a studiare percussioni a soli 6 anni sotto la guida del padre che lo introduce all’universo del jazz.
Entrambi i musicisti vantano importanti collaborazioni di calibro internazionale.
A completare il tutto la possibilità di visita libera al Museo del Sottosuolo che ospita la suggestiva opera di arte contemporanea Gli Attoniti di Claudio Cuomo, ed il gusto garantito dal partner, il Wine Bar Scagliola, che offrirà un calice di vino pregiato con stuzzichini.
 
La quota di partecipazione all inclusive è di 12 euro.
Per chi voglia pernottare è a disposizione tutta la qualità ricettiva garantita dal B&B Civico 16, sponsor del Museo del Sottosuolo, ubicato nel cuore della Napoli dei caffè letterari.
E’ necessario prenotare, inviando un’e-mail su booking@ilmuseodelsottosuolo.com 
L’occasione è gradita a me ed a tutto il Team de la Macchina del Tempo  – Il Museo del Sottosuolo per ringraziarVi per la costante attenzione e la fattiva collaborazione ed augurarVi una serena giornata e buon lavoro.
Addetta Stampa Tania Sabatino
 

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.