ROMANO PER LE ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014.

RomanoREGOLE ED EFFICIENZA. CONTANO LE PERSONE. CONTI TU

 

PARTE OGGI LA CAMPAGNA ELETTORALE DI PAOLO ROMANO PER LE ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014. ROMANO: “L’EUROPA PIÙ BELLA È QUELLA CHE STA A SUD”.

 

Da questa mattina è partito il primo tour elettorale del candidato per il Nuovo Centrodestra alle elezioni Europe del 25 maggio, Paolo Romano, assieme al ministro Maurizio Lupi, al capogruppo alla camera Nunzia De Girolamo, alla portavoce Barbara Saltamartini e al sottosegretario Gioacchino Alfano, che si concluderà, con il grande evento di apertura della campagna elettorale, questa sera alle 19 presso l’Hotel Plaza di Caserta.

“Ogni campagna elettorale, spiega Romano, è una grande avventura e quella per il Parlamento Europeo ha un fascino straordinario. Sono felice che personaggi così di spicco del Nuovo Centrodestra abbiano accettato il mio invito a partecipare a questa prima giornata di campagna elettorale. Questa sera sarà una grande festa, per coinvolgere in un solo luogo lo straordinario entusiasmo che sento attorno alla mia candidatura”.

Romano inoltre anticipa lo slogan che sarà presentato questa sera: “Regole ed efficienza. Contano le persone. Conti TU. È lo slogan che ci porteremo in tutta la campagna elettorale. Il suo hashtag è #INEUROPACONTITU e sarà un concetto ricco di contenuti, infatti, il nostro obiettivo è quello di portare la parola dei cittadini in Europa. Questo significa maggiore rigore anche a Bruxelles e la valorizzazione del meridione nell’UE. Perché l’Europa più bella è quella che sta a Sud”.

 

UFFICIO STAMPA

COMITATO ELETTORALE PAOLO ROMANO

Info. 333.5432165

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.