Roma, tour nei luoghi più insoliti e nascosti della città

Per quante volte si visiti Roma o per quanto a lungo ci sia vissuti, Roma riesce sempre a stupire con i suoi scorsi suggestivi e le architetture affascinanti.

Per quanto si creda di conoscere la Città Eterna, ci sarà sempre un luogo che riuscirà ad affascinarci e di cui si ignorava l’esistenza. Perché non c’è città al mondo più ricca di suggestione e bella di Roma.

Spesso sede di importanti istituzioni nazionali o locali, Roma ha tra i propri vanti alcuni dei palazzi più importanti d’Italia e del mondo, caratterizzati da cortili, chiostri e giardini che vi guidano verso atmosfere d’altri tempi.

Tanti i luoghi nascosti della Roma, più di duecento tra palazzi privati, chiostri e biblioteche.

Sapevate che c’è una fonte d’acqua “miracolosa” a due passi dalla Camera dei deputati? Si tratta della Chiesa di Santa Maria in Via, dove, nella prima cappella sulla sinistra i fedeli possono bere dell’acqua o portarsene via un po’. Secondo la leggenda infatti quest’acqua abbia poteri di guarigioni miracolose. La Chiesa è appunto soprannominata la “piccola Lourdes”, da quando nel 1256, avvenne qui un miracolo.

Avete mai visto il quadro di Rubens che scompare una volta a settimana? Si trova nella Chiesa di Santa Maria in Vallicella dove, dopo la messa del sabato sera, con un telecomando il sagrestano sposta un dipinto di Rubens per far apparire, alle sue spalle, un’icona miracolosa della Vergine.

Un imponente portone scorrevole nasconde la ferrovia del Vaticano, che collega la Santa Sede alla stazione di Roma San Pietro e misura 1277 metri. Il portone in ferro chiude il passaggio che conduce all’interno del territorio dello Stato Vaticano e viene aperto solo in rare occasioni per fare transitare qualche convoglio eccezionale. E poi ancora meravigliose biblioteche sconosciute, palazzi e collezioni solitamente chiusi al pubblico, opere d’arte celate, questi sono alcuni dei tesori segreti e delle curiosità descritti all’interno della guida “Roma insolita e segreta”. Il volume conduce alla scoperta di una Città Eterna lontana dai soliti cliché attraverso luoghi sconosciuti ai più che qui vengono raccontati per far conoscere meglio Roma ai suoi cittadini e a turisti curiosi che intendono fuoriuscire dai canonici itinerari di visita.

di Antonino Calopresti