Rifiuti: Comune di San Felice a Cancello

s.felice-municipio_thumb_medium205_173

La Fit Cisl, rende noto che la riunione fissata per la data odierna dalla Prefettura di Caserta per
affrontare la questione del mancato pagamento delle retribuzioni ai lavoratori dei Servizi
Ambientali del Comune di San Felice a Cancello ha avuto un esito negativo a causa dell’assenza del
Sindaco di San Felice a Cancello e della Tekra, l’azienda appaltatrice. Pertanto, non avendo ricevuto
garanzie riferite ai pagamenti delle spettanze arretrate, considerata la drammatica situazione
economica in cui versano le famiglie dei lavoratori, la maggior parte monoreddito, che non
percepiscono lo stipendio oramai da 3 mesi, la Fit-Cisl, nel biasimare l’insensibilità
dell’Amministrazione Comunale e dell’Azienda, si vede costretta a proclamare uno sciopero le cui
modalità saranno decise prossimamente durante apposite assemblee che si terrano nel corso della
prossima settimana.
Distinti saluti
FIT CISL
CASERTA