Restituita alla città la fontana Spina Corona

Sequenza principale.Immagine012

Il testo: “È la fontana “Spina Corona”, addossata alla parete della Chiesa di S. Caterina di Spinacorona in Via Guacci Nobile, nei pressi dell’Università Federico II: una vasca rettangolare in marmo adorna di ghirlande e degli stemmi vicereale e della città, con ai lati due lastre ed altorilievi con lo stemma di Carlo V, colonne simboliche e fregi geometrici. Sul fondo, il Vesuvio lambito dai flutti, che posa su un violino e su lingue di fuoco. In cima, una sirena spegnere con l’acqua i fuochi del vulcano, simbolo controverso che rappresenterebbe o Partenope che ferma

l’eruzione oppure il potere impegnato a placare i tumulti del popolo. È stata completamente restaurata e restituita alla città, una realizzazione che rientra nel progetto Monumentando, con un intervento necessario a causa dei numerosi depositi di rame, ferro e calcare, e delle superfici marmoree ormai decoese e ricoperte di depositi superficiali.”

Sequenza principale.Immagine013

Sequenza principale.Immagine014

Sequenza principale.Immagine015

Sequenza principale.Immagine016

Sequenza principale.Immagine017