Reggia di Caserta. Favole Seriche porta in scena il ‘700

Lunedì’ 2 e Martedì 3 Gennaio 2017 nell’ambito del “Natale alla Reggia” l’Associazione Favole Seriche di San Leucio di Caserta sarà di scena nel Palazzo Reale di Caserta con due eventi che porteranno il visitatore alla scoperta di vari aspetti della corte borbonica a cavallo tra settecento e ottocento.

Lunedì 2 dalle ore 16.45 presso la sala Ferdinando II ( poi alle 17.15 e alle 18.00) ci sara’ un Tableau vivant con tre rappresentazioni della Vestizione della Regina Maria Carolina; La regina, in intimo dell’epoca, sarà aiutata dalle sue cortigiane, che si muoveranno con movimenti coreografati, a indossare l’abito per l’uscita ufficiale. Il tutto accompagnato dal suono di un violino. In questo evento c’è la possibilità, data ai fruitori, di ammirare quello che spesso viene domandato con estrema semplicità d’animo: “Cosa mantiene il vestito?” Un’esperta di usi e costumi illustrerà gli indumenti che ella indosserà (corpetto, panier d’imbottitura, calze, scarpe e accessori vari).

Martedì 3, invece, presso la sala Alessandro alle ore 18.00 ci sarà un concerto di musiche del ‘700 napoletano in costume, con la voce della soprano del Serena Stabile, il violino Valerio Starace e Pasquale Cirillo pianoforte.

L’Associazione Favole Seriche, dal 2006, agisce nell’ottica di riaffermare nel circondario la cultura e le tradizioni di San Leucio e diffonderle al di fuori del territorio locale. L’associazione opera attraverso degli eventi dimostrativi, attuati tramite sfilate o quadri storici da figuranti in costume maschile o femminile nobiliare in seta e da operai ed operaie di fabbrica, ispirati alla moda del 1700, con un livello qualitativo degli abiti notevolmente elevato, curato nei minimi particolari, e di fattura artigianale, arricchito con tutti gli accessori del caso, comprese le acconciature, realizzate tutte artigianalmente su disegni originali. Favole Seriche ha preso parte in tutta Italia e nelle residenze borboniche della Campania a significative manifestazioni ed esibizioni come le scene d’epoca borbonica messe in scena per la Rai – “Ulisse il piacere della scoperta” di Alberto Angela, varie edizioni di Percorsi di Luce e l’evento La Reggia delle Meraviglie.