PulciNellaMente celebra Il Mattino in occasione del 125° anniversario dalla fondazione

 PulciNellaMente celebra Il Mattino in occasione del 125° anniversario dalla fondazione. A Sant’Arpino, mercoledì 10 maggio, nella Sala dei Busti del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” (in Piazza Umberto I), prima del conferimento del Premio Speciale PulciNellaMente, è stata sviluppata una riflessione sul tema: “Il Mattino compie 125 anni: un bagaglio di Storia e Cultura in cui si riflette Napoli e il Mezzogiorno”.

I promotori di PulciNellaMente così hanno illustrato l’evento : “Il Mattino non è mai stato semplicemente un giornale: è luogo di idee, di confronto, di impegno civile. Uno strumento di riscatto e progresso per il Mezzogiorno, ma anche un contributo alla vita e al rinnovamento dell’intero Paese.

All’incontro, che è stato aperto dai saluti del sindaco, Giuseppe Dell’Aversana, e del direttore di PulciNellaMente, Elpidio Iorio, hanno preso parte il sottosegretario ai Beni ed alle Attività Culturali, Antimo Cesaro, il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Francesco Paolo Casavola, ed Alessandro Barbano, direttore del quotidiano fondato da Matilde Serao ed Edoardo Scarfoglio. Madrina della serata èl’attrice Cristina Donadio che ha ricevuto anche il Premio PulciNellaMente 2017.

Da 125 anni Il Mattino continua giorno dopo giorno a scrivere il romanzo civile della città con senso di civiltà e grande determinazione. PulciNellaMente, che da sempre si batte per la crescita culturale e lo sviluppo sociale del nostro territorio, ha voluto per questi motivi celebrare questa speciale ricorrenza dando il giusto risalto alla straordinaria funzione che Il Mattino svolge quotidianamente per tutti noi”.

di Flavia Trombetta