Proteste presso il Residence La Quiete: chiarimenti

downloadCastel Volturno_10 03 2015

Negli ultimi giorni si sono verificati alcuni episodi di protesta che hanno visto coinvolti i migranti ospitati presso il Residence La Quiete in località Ischitella. L’Amministrazione comunale, prontamente allertata, si è messa in contatto con la Prefettura di Caserta per ricevere spiegazioni in merito. Dalle comunicazioni intercorse è risultato che detta protesta, assolutamente controllata, era dovuta al diniego, per la maggioranza degli ospitati, dello status di rifugiati politici, che, alla notizia, hanno manifestato la loro amarezza, anche in virtù del fatto che saranno allontanati dal territorio. La protesta è subito rientrata. Nella stessa occasione, il Prefetto, ha confermato l’esclusione di ogni struttura ricettiva inclusa nel territorio di Castel Volturno, da ulteriori assegnazioni per l’ospitalità di migranti.