Progetti “Scuola Viva” per il liceo Quercia di Marcianise

progetti Scuola VivaMarcianise – Sempre grande fermento al Liceo Quercia di Marcianise, per offerte formative ed inclusive all’interno delle progettualità scolastiche.

Il prossimo lunedì 6 marzo, dalle ore 10, nell’auditorium del liceo “Quercia” di Marcianise, si svolgerà una manifestazione per la presentazione dei progetti finanziati dalla Regione Campania nell’ambito degli interventi di Scuola Viva.

Sono previsti interventi del sindacondi Marcianise, dottor Antonello Velardi, dell’assessore comunale all’Istruzione, Concetta Marina e dell’assessore regionale all’Istruzione e Politiche Sociali, Lucia Fortini.

A presentare i progetti degli istituti scolastici cittadini beneficiari dei finanziamenti regionali ci saranno i dirigenti scolastici: Diamante Marotta, per il Liceo “Quercia”, padrone di casa, che farà anche da moderatore tra i vari interventi; Francesca Romana Boccini, per l’Istituto Comprensivo Statale “A. Calacara”; Emma Marchitto per l’I.S.I.S.S.”Novelli”; Antonio Amendola per l’I.S.I.S.S. “Lener” ed Aldo Improta per l’Istituto Comprensivo Statale “Cavour”.

SCUOLA VIVA è un programma triennale, finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo, con cui la Regione Campania realizza, a partire dall’anno scolastico 2016-2017, una serie di interventi volti a potenziare l’offerta formativa del sistema scolastico regionale, con l’obiettivo di innalzare il livello della qualità della scuola campana rafforzando la relazione tra scuola, territorio, imprese e cittadini. Hanno aderito circa 500 scuole della Campania che aprono anche nelle ore pomeridiane per offrire iniziative culturali, sociali, artistiche e sportive ai ragazzi e alle famiglie, in particolare nelle realtà più difficili. Oltre 400mila gli studenti coinvolti nei circa 3.000 moduli didattico-formativi, ovvero: 115.000 ore didattiche straordinarie per circa 37.000 aperture settimanali rivolte alla platea scolastica e al territorio che coinvolgeranno anche 3.000 associazioni, strutture formative, professionisti, esperti ed enti preposti.

Nel territorio di Marcianise sono stati progettati moduli, ed attualmente in fase di realizzazione, accomunati dall’obiettivo dell’inclusione sociale attraverso l’apertura degli istituti al territorio in orario extracurriculare.

Il “Quercia” offre percorsi di orientamento, matematica, boxe (in collaborazione con l’Excelsior Boxe e la sezione delle Fiamme Oro di Marcianise), inglese e coding. Il Comprensivo “Calcara” ha puntato sulla scrittura creativa, sull’informatica, sul basket, sul canto, sulla musica popolare e sulle arti marziali. Il “Novelli” propone corsi professionali di cucina e di informatica. Il “Lener” apre le proprie risorse logistiche per offrire interessanti percorsi di scrittura, recitazione, disegno, marketing aziendale, ecologia; uno spazio importante è stato, inoltre, riservato al laboratorio di protesi combinate. Teatro, inglese, nuoto, dama e scacchi ed olimpiadi cittadine gli ambiti di riferimento dell’offerta del Comprensivo “Cavour”.

Protagonisti della giornata saranno, come sempre, gli allievi coinvolti, che avranno l’opportunità di rendere manifeste le competenze acquisite in questa prima fase di attività.

Annamaria La Penna

About Annamaria La Penna

Pedagogista, si occupa di educazione, formazione e ricerca universitaria prevalentemente nell'educazione degli adulti e del Life Long Learning. Assistente Sociale, mediatrice familiare e consulente tecnico esperto in servizio sociale forense, è impegnata nei servizi e nelle politiche sociali dal 2001. Ha collaborato con alcune testate, tra cui Viewpoint, magazine di promozione culturale umbro (dove nasce e si forma) fino a giungere nel 2016 nella grande famiglia di Informare, dove ricopre il ruolo di caporedattore e direttore organizzativo. Iscritta agli Ordini professionali degli Assistenti Sociali e dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Obiettivo personale e professionale: con passione e dedizione, continuare a migliorare in qualsiasi cosa faccia.