Presidio Oasi ecologica via Ripuaria

Isola ecologica 2Isola ecologica 3Isola ecologica 1L’E.C.O. della Fascia Costiera monitora l’Isola Ecologica di Via Ripuaria

Il controllo del territorio come “antidoto” all’inciviltà e all’inerzia delle istituzioni

In questi giorni l’Associazione ECO della Fascia Costiera si sta facendo promotrice, insieme ad un folto numero di cittadini attivi, del monitoraggio del rispetto delle regole di conferimento della raccolta differenziata presso l’Isola Ecologica di Via Ripuaria.

Siamo stanchi di vedere cumuli di immondizie ammassarsi fuori dai cancelli del punto di conferimento dopo l’orario di chiusura, un triste spettacolo con gravi conseguenze per l’igiene urbana e la salute pubblica, visto che, nonostante alla riapertura gli operatori provvedano alla rimozione, esso comporta la proliferazione di una nutrita popolazione di ratti.

Il problema più grave, come sempre, è lo scarso senso civico di gran parte della popolazione visto che fuori dai cancelli vengono abbandonati anche rifiuti di tipologia non conferibile nel punto, come organico e indifferenziato che sicuramente, rispetto a carta e plastica, non danneggiano solo il decoro ma producono anche sporcizia, cattivo odore e cibo per i ratti.

Per manifestare in modo concreto e fattivo il nostro contrasto a questo fenomeno, stiamo presidiando i cancelli dell’Isola Ecologica bloccando lo sversamento fuorilegge e fare al tempo stesso informazione sulle regole della raccolta differenziata, la quale, tra mille difficoltà ed inadempienze da parte delle autorità e delle ditte appaltatrici, oggi cerca faticosamente di andare a regime.

Invitiamo tutti i cittadini ad unirsi a noi nel diffondere la cultura del rispetto delle regole. L’igiene e decoro del nostro territorio sono interesse di tutti, ancor più di chi vive o esercita attività commerciali e di ristorazione nelle immediate vicinanze.

Alle istituzioni chiediamo di svolgere il proprio ruolo di monitoraggio e di sanzionare le infrazioni, di bonificare immediatamente la zona adiacente all’Isola Ecologica dove presenza di immondizia e ratti rappresenta un grave pericolo per la salute pubblica e di potenziare il servizio includendo quanto prima percorsi virtuosi per cittadini e commercianti.

LIVIO MUSCARIELLO

ECO della Fascia Costiera