Presentazione del romanzo “Vite a mezz’aria” di Giuseppe Marco sabato 20 giugno alle 19 al MUSEUMSHOP (Napoli) intervento di Lucia Stefanelli Cervelli e performance teatrali curate da Gianluca Masone

copertina_giuseppe_marco-6-ritaglio-660x330foto_autore_marcoSabato 20 giugno alle ore 19 presentazione del romanzo Vite a mezz’aria di Giuseppe Marco al MUSEUMSHOP in via Largo Corpo di Napoli, 3 (NAPOLI).

Interviene Lucia Stefanelli Cervelli (regista e scrittrice), interventi teatralizzati curati da Gianluca Masone (regista e attore) e interpretati dagli allievi under 15 e over 18 dell’Associazione culturale l’Eclettica (già L’ascolto teatro di Parola). Sarà presente l’autore Giuseppe Marco.

Vivere a mezz’aria non è soltanto un concetto dei nostri tempi. È l’impianto su cui nascono, si moltiplicano e a volte si spengono le nuove generazioni. Simone, Luca e Teresa, ventenni, lasciano la provincia e con le loro valigie piene di sogni e speranze, arrivano nella capitale. Roma doveva essere fonte di opportunità, libertà e sentimenti da vivere allo scoperto. Luca e Simone non erano riusciti a vivere il loro amore alla luce del sole. Il contesto in cui erano nati e vissuti non glielo aveva mai permesso. Anche Teresa era alla ricerca della sua realizzazione personale e sociale. Gli anni vissuti nella metropoli avevano regalato loro emozioni, ma non era stata l’oasi paradisiaca che pensavano e speravano. Quella città aveva infranto i loro sogni e li aveva fatti costantemente vivere a mezz’aria. Una crisi a 360 gradi quella che vivono tutti i personaggi del romanzo. È crisi d’identità. Di sentimenti. Continua ricerca di punti di riferimento. La crisi li cambia, muta i rapporti tra le persone e fa crollare i sentimenti più autentici. Pochi riescono a rimanere se stessi e per essere felici la maggior parte deve accettare dei compromessi. Per non essere destinati a vivere per sempre a mezz’aria. Le vite a mezz’aria lasciano ferite latenti e alle volte uccidono. Ci stordiscono, non ci fanno dimenticare il vuoto che abbiamo davanti. Non fanno sconti a nessuno e seppelliscono le nostre anime, prima dei nostri corpi. Ci creano attese infinite e ci riempiono di gigantesche illusioni. Quando il tempo buono sarà trascorso, ci faranno guardare con gelo allo specchio mostrandoci una volta per tutte l’amara faccia della vita.

  • Titolo: Vite a mezz’aria
  • Autore: Giuseppe Marco
  • Anno di pubblicazione : 2015
  • Casa Editrice: Book Sprint Ediz.

 

Giuseppe Marco – biografia

Di origine calabrese, si trasferisce a Roma dove si laurea in Scienze della Comunicazione, frequenta corsi di sceneggiatura e un master come autore tv. Dopo avere operato nell’area del marketing televisivo, si dedica alla scrittura di format tv e cross-media, presentando idee di programmi in Italia e all’estero. Realizza il primo format cross-mediale col supporto del laboratorio creativo di Mediaset. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione italiana. La passione per la televisione lo porta a lavorare dietro le quinte dei maggiori programmi televisivi su scala nazionale (Forum, Grande Fratello, Cominciamo bene). È al suo primo romanzo.