Polizia locale : Controlli sui taxi e un arresto per borseggio

 

 

polizia-municipale-2-agenti

Alla Stazione Marittima ed alla Stazione Centrale, in un’operazione coordinata dal Cap. Frattini, sono state contestate 14 infrazioni ai tassisti per la violazione del vigente regolamento comunale tra cui: mancanza del tariffario a bordo, mancato rispetto della fila, veicolo non sottoposto alla revisione tecnica annuale. Per tutti è stata avviata la segnalazione all’ufficio competente per i successivi adempimenti.

Inoltre altri tredici tassisti sono stati verbalizzati con il relativo il ritiro della licenza di corso pubblico in quanto avevano a bordo passeggeri con tassametro spento, effettuavano la maggiorazione della tariffa rispetto all’importo predeterminato o si trovavano fuori turno. Inoltre gli agenti hanno denunciato penalmente un tassista per  truffa e  falso.

Il tassista era stato già sanzionato per mancanza di assicurazione con ritiro della carta di circolazione ma mediante un raggiro consistente in una denuncia di smarrimento sporta presso altra forza di Polizia era riuscito in breve ad ottenere il duplicato di tale documento al fine di circolare indisturbato.

Fermato ed invitato  negli uffici della U.O. il tassista veniva informato dei reati penali violati mentre la seconda carta di circolazione, sebbene anch’essa originale, veniva penalmente sequestrata e tutta l’informativa veniva inoltrata all’Autorità Giudiziaria.Amministrativamente veniva sanzionato per circolazione con veicolo sottoposto a sequestro, con relativo ritiro della patente di guida. I controlli continueranno al fine di garantire la sicurezza dei cittadini

 

ARRESTATO CITTADINO BOSNIACO

PER FURTO CON DESTREZZA “BORSEGGIO” IN CORSO UMBERTO

 Agenti della Polizia municipale. in questi giorni, hanno effettuato controlli in abiti civili ed appostamento e pedinamento nelle zone di maggiore aggregazione e presenza turistica, effettuando anche vigilanza a bordo dei mezzi pubblici, sia autobus che treni cittadini.

Il reparto coordinato dal Capitano De Martino ha fermato in flagranza di reato, H.E. bosniaco di anni 34, responsabile di un tentativo di borseggio ai danni di un turista in corso Umberto all’altezza di via Porta Nolana, dopo averlo seguito da piazza Garibaldi in attesa del momento di distrazione utile a sottrargli il portafogli.

Il soggetto, senza fissa dimora e con precedenti specifici, già sottoposto all’obbligo giornaliero di presentazione in Commissariato, veniva accompagnato presso gli uffici del Comando di via De Giaxa e deferito all’Autorità Giudiziaria.  Le azioni di contrasto al fenomeno del borseggio proseguiranno nei prossimi giorni.         

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.