Poesia sulla crisi in Italia

Un giovane di 17 anni riflette in rima sulla situazione del nostro Paese.

bandiera

 

 

“La voglia di sorridere”

Vedo la gente rovinata col mutuo alle stelle

Vedo la gente che per pagarlo vende la pelle

Sento urlare persone che nessuno sente

Sento finire la voce perchè non si ha niente

Siamo frutto di un paese mal governato

Siamo frutto di un potere mal gestito

Siamo in una partita tra partito e partito

E continuamente sento “mio figlio ormai è partito”

Perdiamo i cervelli e li mandiamo al rogo

Vedo l’Italia cadere, stiamo prendendo fuoco

Chiudo gli occhi e spero finisca tutto questo

Voglio vedere i colori invece del buio pesto

Ma qui noto ancora la voglia di sorridere

La voglia di chi sta perdendo ma non vuole cedere

Noi vogliamo tutti un futuro più sereno

Lo avremo se dell’Italia saremo un suo remo

Testa alta, mano e mano, coraggio e dignità

E come si dice qua: “stu paes adda cagnà!”

di Romualdo Marino

 

Fulvio Mele

 

About fulvio mele

Fulvio Mele: Ventenne Giornalista Pubblicista da Marzo 2016 e Vicedirettore di Informare da Giugno dello stesso anno. Diplomatosi al Liceo Scientifico R. Caccioppoli di Napoli. Laureando in Sociologia (scienze sociali) presso la Facoltà della Federico II. Entra nell'associazione "Officina Volturno" nell'agosto 2013. Esordisce come giornalista nel mensile di ottobre 2013, scrivendo una rubrica sui libri, "Leggi che ti passa". "Credo che per essere giornalista bisogna essere curioso e andare oltre le cose; credo che la notizia non si crea ma la si racconta entrandoci dentro, aprendola dall'interno; credo che un vero giornalista scrive di emozioni e di storie, soprattutto dà voce a chi voce non ne ha ; credo che essere giornalista sia uno stile di vita"