pintaderas – MOSTRA Riccardo Dalisi,invito!

image002MOSTRA

Riccardo Dalisi, “PINTADERAS”

Terre Blu, via Maielli 1/3, Caserta

3 – 30 luglio 2014

inaugurazione giovedì 3 luglio, ore 20,30

Si inaugura giovedì 3 luglio alle ore 20,30, presso lo studio Terre Blu LAB di via Maielli a Caserta, la mostra di Riccardo Dalisi “PINTADERAS”.

In esposizione i gioielli in ceramica e argento dell’artista partenopeo con il quale il centro di ricerca sulle arti visive e il design sta lavorando da ormai due anni, quando un’anteprima della collezione venne presentata nel Palazzo delle Arti di Napoli in occasione della mostra che documentava l’opera omnia dei gioielli di Dalisi.

Con questa nuova esposizione si conclude anche il concorso “Modella per gioco”, lanciato circa un mese fa da Terre Blu presso il centro di medicina estetica Iatropolis, dove venne allestito un set fotografico dedicato a tutte le donne disposte a mettersi in gioco e farsi ritrarre da Pierfelice Trapassi indossando in maniera personale e autoironica, semiseria o giocosa, le opere di Dalisi: evento che voleva anche essere, da parte di Terre Blu, una visione alternativa del concetto di femminilità e di bellezza, distante dall’omologazione dei media e dalla tirannia del tempo e dell’età.

In occasione della mostra saranno esposte anche le foto delle modelle, che ognuna potrà ritirare a fine serata, e saranno premiate le due vincitrici.

L’evento, al quale parteciperà lo stesso Dalisi, sarà accompagnato da una performance gastronomica di “Amici miei food & wine”, secondo un nuovo filone di ricerca dello storico “Vicolo Cieco” di via Maielli.

I gioielli disegnati per Terre Blu associano all’uso di un materiale povero e fortemente connaturato con le lavorazioni manuali e le pratiche artigianali, come la ceramica, finiture “preziose” di smalti policromi e lustri oro e platino. Associano il patrimonio figurativo di Dalisi con le geometrie astratte. Ricordano infine gli oggetti simbolo dell’immaginario domestico che siamo soliti associare alla ceramica, dalle formelle a rilievo ai piattini, alle tazzine, rielaborati e sospesi a elementi di argento per essere indossati.

 

Riccardo Dalisi

Figura di spicco nel panorama internazionale dell’arte contemporanea, presente in numerose collezioni private e in importanti musei europei e d’oltreoceano, Dalisi ha saputo coniugare il lavoro su scala industriale con quello artigianale, vincendo nel 1981 il Compasso d’oro per la caffettiera napoletana prodotta da Alessi e recentemente il Compasso d’oro alla carriera. È stato tra i primi ad assemblare materiali poveri e di riciclo, come latta, carta, rame, ferro, lamierino, ceramica, vetro, legno, stoffa, trasformandoli, con pazienza e capacità artigianali, in opere d’arte.

La sua vicinanza con Terre Blu è di antica data e si sostanzia dal 1994 nel rapporto di collaborazione e di amicizia con il fondatore, l’architetto Giuseppe Coppola, attraverso l’edizione di oggetti di design, le molte esposizioni e le recenti attività editoriali.