Pinetamare, cambio al comando carabinieri

Maresciallo Capo Luigi Passero - Photo credit Francesco Catalano

Il Maresciallo Capo Luigi Passero saluta Castel Volturno dopo 9 anni di servizio

Il Comandante della Stazione, Maresciallo Capo Luigi Passero è arrivato nel lontano 2009, subito dopo la strage di San Gennaro del settembre 2008; allora non conosceva bene Castel Volturno, ma era già stato Comandante di una Stazione Carabinieri nel corleonese, in una realtà territoriale molto difficile e ad alta densità mafiosa. A Castel Volturno, il Comandante ha contrastato sia la macro che la microcriminalità, imbattendosi anche in una questione “nuova”, cioè la forte presenza di cittadini extracomunitari.

A nostra memoria, ricordiamo con emozione un’operazione di servizio, contro lo sfruttamento della prostituzione, avvenuta qualche anno fa e riportata sui quotidiani locali, in cui una ragazza nigeriana ebbe il coraggio di ribellarsi alla propria “madama”, soprattutto perché si era accorta di essere incinta. Il Maresciallo, con i suoi militari, riuscì ad individuare la “madama” ed i suoi complici, oltre ad identificare il padre della stessa.

Attualmente madre, padre e figlio convivono serenamente. Il Comandante, durante la permanenza in questo territorio, ha rinsaldato con la cittadinanza il rapporto di fiducia nelle Istituzioni, tenendo anche saldi ed operativi i rapporti con le altre forze di polizia del territorio. Il Comandante ha trascorso in questo territorio circa nove anni, dove dedicandosi appieno al lavoro, sotto il profilo professionale, è stato fatto tanto ma tanto può essere ancora fatto. Da quanto è dato sapere, il Maresciallo ha chiesto ed ottenuto un trasferimento per ritornare alle proprie origini, ossia nel territorio nolano, andando a svolgere un nuovo incarico presso il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Baiano, che gli permetterà di accrescere ancora il proprio bagaglio professionale e di esperienza.

Da sx: Fabio Corsaro, Angelo Morlando, Luigi Passero, Gabriele Arenare e Carmine Colurcio - Photo credit Francesco Catalano
Da sx: Fabio Corsaro, Angelo Morlando, Luigi Passero, Gabriele Arenare e Carmine Colurcio – Photo credit Francesco Catalano

Nel tempo il Comandante ha avuto modo di conoscere anche le realtà associative locali come Officina Volturno ed il significato del periodico Informare che rappresentano un punto di aggregazione dando a tutti la possibilità di partecipare e per coloro che ne fanno parte è un impegno importante, che li deve rendere orgogliosi poiché svolgono una funzione sociale: appunto informare.

Il Comandante è sempre stato vicino ai ragazzi della redazione di Officina Volturno ed Informare invitandoli sempre a continuare nelle loro attività, come anche a Tommaso e Angelo Morlando che con spirito di sacrificio e abnegazione hanno ideato e sostenuto una realtà molto importante come l’Associazione Officina Volturno e il periodico “Informare”. Ringraziamo il Comandante Luigi Passero per la sua disponibilità e siamo certi che il rapporto costruito negli ultimi anni continuerà anche in futuro tenendoci in contatto per conoscere gli sviluppi della Sua carriera.

di Angelo Morlando
Foto di Francesco Catalano

Tratto da Informare n° 173 Settembre 2017

 

Maresciallo Capo Luigi Passero - Photo credit Francesco Catalano
Maresciallo Capo Luigi Passero – Photo credit Francesco Catalano