Piano urbanistico, il monito di Palmiero (Pdl)

‘Meno case, più servizi e infrastrutture per la città’

‘Meno case, più servizi e infrastrutture per la città di Caserta’. E’ il monito lanciato da Massimiliano Palmiero, candidato consigliere per il Pdl alle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio. Già presidente della commissione edilizia integrata del Comune, l’architetto casertano mostra di avere le idee chiare su Puc (piano urbanistico comunale) e piani territoriali: ‘La stesura del nuovo Puc – spiega Palmiero – condizionerà non soltanto la nostra vita ma anche e soprattutto quella delle future generazioni. Occorre dotare la città di tutti quei servizi e quegli standard urbanistici di cui è carente. Penso ai parcheggi pubblici, al nuovo palazzo comunale, alle biblioteche, ai teatri. Ma anche alle infrastrutture e a tutto ciò che può rendere una città più vivibile. E’ una sfida che dobbiamo raccogliere ed affrontare nel migliore dei modi, attraverso il contributo di tutti, in primis della cittadinanza’. Già candidato nelle liste di Forza Italia alle elezioni amministrative del 2006, poi componente della segreteria cittadina del Pdl, Massimiliano Palmiero ha sempre fatto politica attiva interessandosi di ambiente, piani territoriali e programmazione urbanistica e impegnandosi in una serie di battaglie a tutela del territorio casertano.

Con gentile richiesta di pubblicazione e radio-tele-web diffusione

Questa mail circolare – inviata in Ccn – alle redazioni o persone a scopo informativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Pur coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 196/03 abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta al mittente con oggetto: Cancella. Grazie. In caso si possedesse piu’ di un account indicare quello che si vuole cancellare. I vostri dati in nostro possesso sono trattati esclusivamente allo scopo di informarvi delle nostre iniziative.

Per info e contatti

Cell. 339.3022125

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.