PER LA CHIESA DI SANT’AGNELLO, OTTIMO SECONDO POSTO NELLA CLASSIFICA DE ‘I LUOGHI DELLA MEMORIA’

SANT'AGNELLO CHIESAdi Daniele Palazzo

MADDALONI-In grande spolvero la Chiesa di Sant’Agnelo, in Maddaloni, che, con 8.705 preferenze, ha ottenuto un eccezionale secondo posto nella classifica della campagna F.A.I.(Fondo Ambiente  “I Luoghi del Cuore”. Davanti soltanto la Certosa di Calci(Pisa), che ha fatto registrare uno score record di 20.853 voti, ben 10.000 in della struttura di culto maddalonese. Al terzo posto, troviamo Villa Alari, di Cernusco(MI) e, a seguire, tutte le altre. La Chiesa di Sant’Agnello è uno dei monumenti più antichi di Maddaloni e circondario. Si presenta molto complessa la stratigrafia(si sviluppa su un lasso temporale che va dal VI-VII Secolo al XVIII Secolo)dell’edificio ecclesiastico oggetto del nostro interesse. Questo si configura in una terna di navate che gli conferiscono un che di mistero e bellezza tali da renderlo davvero un signor monumento. Da rimarcare, inoltre, che, nel corso del tempo, a causa di danni dovuti soprattutto ad incuria ed incompetenza di quanti preposti alla sua tutela e conservazione, l’artistica struttura ha sofferto moltissimo. Si pensi che, malgrado siano passati ben 34 anni dal terremoto del 1980, ancora non si è posto riparo ai danni provocati dallo stesso sisma e ai disastrosi interventi di consolidamento posti in essere nello stesso anno del movimento tellurico appena accennato. In graduatoria anche il convento francescano di San Gennaro Vesuviano, che occupa ventisettesima piazza con 1657 punti, e la statua-monumentale a Donizzetti(1163 preferenze/36° posizione di classifica).