Pasticceria Fratelli Corso: il talento è l’audacia, lo spirito libero e le idee ampie

La pasticceria rappresenta un segmento fondamentale dell’arte culinaria, dedicata esclusivamente alla preparazione di alimenti dolci quali paste farcite, pasticcini, torte, biscotti e simili. La pasticceria è un’arte che appartiene specificamente alla tradizione culinaria europea e alle tradizioni che da essa si sono generate, come quella americana o creola.

Il pasticcere rappresenta quella figura professionale che prepara torte e dolci all’interno di un laboratorio artigianale di pasticceria o di un ristorante di media o elevata grandezza. E’colui che è in grado di realizzare paste di base e creme, biscotteria e pasticceria in generale, prodotti da colazione, torte da forno e torte composte, decorazioni di diverse tipologie.

La figura professionale del pasticcere possiede conoscenze relative alle materie prime, alle tecniche di composizione delle ricette, alle tecniche di impasto collegate all’utilizzo delle moderne tecnologie, alle tecniche di lavorazione, alla presentazione e decorazione dei prodotti, all’utilizzo di attrezzature tradizionali e tecnologicamente avanzate, alle norme igienico-sanitarie.

Caratteristiche essenziali sono il possesso di talento, passione e spiccate competenze di relazione interpersonale e di collaborazione con subalterni e collaboratori.

E’ così che, con queste prerogative, 17 anni fa Corso Francesco ha deciso che il suo futuro sarebbe stato la Pasticceria. Casertano, celibe, fidanzato, diplomato, tifosissimo del Napoli ha iniziato quasi per gioco a casa preparando una torta con la mamma. Poi ha sommato le esperienze di formazione con i nomi importanti della pasticceria esistenti in zona, cercando di prendere a ognuno di loro il meglio e un anno fa insieme ai suoi fratelli, Antonio, addetto al banco caffè e aperitivi e Attilio, addetto alla cassa, ha realizzato il suo sogno, aprendo a Villa Literno in Corso Umberto I, la Pasticceria “F.lli Corso”. La squadra si completa con altri due pasticceri e quattro ragazze banconiste. Tutti giovani e vogliosi di fare gruppo con tanta collaborazione e tante idee diverse.

Il primo dolce in cui si è cimentato è stata la sfogliatella napoletana, il dolce che identifica la sua terra, a suo dire è il babà mentre quello che rappresenta la Campania è una crostata ricca di frutta perché richiama i prodotti della terra di origine. Il dolce che lo identifica personalmente è la Coda di Aragosta perchè croccante fuori e con un cuore di crema al suo interno.

Francesco aspira al miglioramento e vede il suo futuro positivo con il sogno di riuscire ad andare in TV per seguire qualche programma che riguardi il suo campo professionale oppure avere come ospite nel suo locale un grande nome della Pasticceria italiana.

L’avventura della Pasticceria “F.lli Corso” è positiva e sta andando oltre ogni loro aspettativa.

In bocca al lupo ragazzi.

di Antonino Calopresti

calopresti.antonino@libero.it