Palumbo (Ugl Campania): “Lorenzin rettifichi dichiarazioni odierne”

news_foto_8037_ferdinando_palumbo_ugl“Da componente del tavolo tecnico istituito presso l’assessorato competente della Regione Campania ho imparato a conoscere il lavoro approntato per monitorare l’inquinamento dei nostri territori e dei prodotti agroalimentari ivi prodotti, per questo, mi sento di dissentire dalle parole proferite questa mattina del Ministro Lorenzin”. Comincia così la dichiarazione  che ha rilasciato il Segretario Regionale del settore Agroalimentare della Ugl Agroalimentare Campania Ferdinando Palumbo  commentando l’intervento del ministro della Salute, in visita all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici. “La Ugl conosce le statistiche relative agli stili di vita della Regione Campania, tant’è che io stesso sull’argomento organizzai tempo fa uno specifico convegno nella città di Caserta, sappiamo anche che la qualità del nostro agroalimentare è eccelsa, e che le vicende relative alla cosiddetta “Terra dei fuochi” lo hanno appena scalfito, ma le parole del ministro vanno quantomeno rettificate. Nessun allarmismo “ha continuato Palumbo ”ma il lavoro è solo all’inizio e nessuno può conoscere gli esiti finali. Così, visto che era in visita a Portici” ha concluso il sindacalista” Lorenzin poteva interessarsi della recente problematica che sta interessando una scuola sita in località San Vito nella limitrofa Ercolano e spiegare in quella sede che le malattie sono imputabili principalmente agli stili di vita. Mi dispiace farlo notare, ma tra far nascere un sito internet e risolvere il problema ce ne vuole”.