Pallavolo e amicizia, un binomio perfetto

Con questi valori, quello dello sport e quello dell’amicizia, fondamentali nella vita dei nostri giorni, questa estate è partito un grande progetto presso la Polisportiva Capasso, quello di riuscire a portare la pallavolo come lo sport antagonista al grande mondo del calcio.

Così fra campionato federale FIPAV e due campionati CSI Campania, la Polisportiva Capasso è riuscita a iscrivere   tre squadre, una Under 14 ( campionato federale ) e due Open, una maschile e una mista ( campionati interprovinciali CSI ).

Così facendo la KTC VOLLEY si è trovata a competere con altre realtà del mondo della pallavolo, sia provinciali che regionali, che esistono da anni e che hanno fatto intendere a tutti che i risultati arriveranno con il tempo, avendo la costanza e la caparbietà di andare avanti.

Per questo Antonio Capasso, fratello del Maestro di Karate Nicola Capasso, ha intrapreso il percorso formativo federale di diventare allenatore e ha deciso di farsi affiancare da Antimo Del Prete di Aversa, con svariati anni di gavetta alle spalle in qualità di allenatore.

Chiaro i risultati se ne sono visti pochissimi, all’inizio è così, servono tanto sacrificio e unione, senza di questi la pallavolo non si può praticare ma l’eccezione fà la regola e proprio ieri sera alla prima partita stagionale del Campionato Interprovinciale CSI Campania Open Misto, la KTC Volley di San Cipriano D’Aversa, composta dai seguenti atleti: Rosy Cristiano, Mary Cristiano, Lina Bruno, Genny Scalzone, Annaelena Zampella, Antonio Zampella, Antonio Martino, Giosuè Sglavo, Nicola Verde, Cipriano Diana, Umberto Petrillo e Antonio Capasso; ha centrato la prima vittoria stagionale, battendo per 3 set a 1 la A.M. Volley di Giugliano in Campania.

Il 2016 meglio di così non si poteva chiudere, ci auguriamo di cuore che il 2017 vi porti tante soddisfazioni.

Forza KTC VOLLEY