Paglia (FLI) la parata del due giugno sia aperta dai sindaci dell’Emilia Romagna e Abruzzo

“Mi piacerebbe che la parata del 2 giugno fosse aperta dai sindaci delle zone terremotate  dell’ Emilia Romagna e dell’Abruzzo, quale segno tangibile di solidarietà ed unità nazionale nel momento dell’emergenza.”
È quanto chiede il deputato Gianfranco Paglia, capogruppo di Futuro e Libertà in Commissione Difesa a Montecitorio.
“La festa della Repubblica, dopo le troppe divisioni del passato, deve ritornare ad evocare sentimenti di patriottismo repubblicano. Va respinto, perciò – precisa Paglia- il tentativo di dividere il Paese e di mortificare le Forze Armate che, non solo nelle missioni internazionali ma anche in ogni tipo di catastrofe che colpisce il nostro territorio, sono in prima linea, al servizio delle popolazioni e dell’interesse nazionale. La già annunciata riduzione dei costi della parata del due giugno -prosegue il deputato di FLI – è un giusto segnale di sobrietà dell’Italia in crisi. È ora auspicabile un atto simbolico che, accanto ai reparti di Protezione Civile e alla Croce Rossa, dia visibilità ai rappresentanti dell’Italia colpita da eventi sismici e contribuisca – conclude Paglia – a fa sentir loro la solidarietà dell’intero Paese.”

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!